• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > Inter-Milan, Mancini: "Rigore netto, meglio non fare le riunioni arbitrali"

Inter-Milan, Mancini: "Rigore netto, meglio non fare le riunioni arbitrali"

Il tecnico nerazzurro recrimina per un intervento in area di Antonelli


Roberto Mancini © Getty Images
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

19/04/2015 22:57

INTER MILAN MANCINI RIGORE DERBY/ MILANO - Il tecnico dell'Inter Roberto Mancini, ha commentato così lo 0-0 maturato nel derby contro il Milan: "Mi consola come abbiamo giocato i primi minuti e tutto il secondo tempo, mi dispiace di non aver vinto la partita - ha spiegato Mancini ai microfoni di 'Sky Sport' - abbiamo cercato di segnare fino all'ultimo minuto, il Milan si è difeso bene, quando le cose vanno così c'è poco da fare. L'anno prossimo spero che tutta la sfortuna, i rigori non dati e tante altre cose siano dalla nostra parte. CI sono annate che vanno male".

RIGORE - "Rivedendo l'intervento di Antonelli, penso che il rigore sia netto. Visto che domenica scorsa l'arbitro ha visto benissimo il rigore per il Verona, a questo punto è meglio restare a casa e non fare le riunioni degli arbitri il lunedì. Il gol annullato? In campo ho protestato ma c'era fallo di Palacio".

KOVACIC - "Credo abbia fatto una buona gara, essendo ancora giovane deve imparare i tempi di gioco. Penso sia talmente bravo che possa ricoprire tutti i ruoli dal centrocampo in avanti perché ha tante qualità".

STAGIONE - "Un allenatore che arriva a novembre prende una squadra non sua, di errori se ne fanno tanti, forse potevamo avere sei o sette punti in più e poterci giocare ancora il terzo posto. C'è stata anche tanta sfortuna, abbiamo perso delle partite incredibili".

 




Commenta con Facebook