• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inghilterra > Liverpool, Balotelli e un futuro tutto da scrivere dopo una stagione da dimenticare

Liverpool, Balotelli e un futuro tutto da scrivere dopo una stagione da dimenticare

L'attaccante italiano - autore di soli quattro gol con i 'Reds' - potrebbe lasciare l'Inghilterra al termine della stagione


Mario Balotelli (Getty Images)
Martin Sartorio (Twitter: @SartorioMartin)

16/04/2015 19:33

BALOTELLI LIVERPOOL STAGIONE NEGATIVA FUTURO ITALIA/ ROMA - La stagione, che chiuderà i battenti fra poco più di un mese, sarebbe dovuta essere quella della rinascita di Mario Balotelli. L'attaccante rischia, invece, di ricordarla come la peggiore della sua carriera. Il calciatore potrebbe, infatti, chiudere l'anno senza raggiungere la doppia cifra. Con la maglia del Liverpool, attualmente, i gol realizzati sono solamente quattro. Davvero pochi per un bomber che avrebbe dovuto sostituire Mario Suarez. Balotelli, che la passata stagione con la maglia del Milan aveva chiuso con ben 18 centri, nel frattempo ha perso anche il posto in Nazionale. L'ex rossonero passa, così, agli onori della cronaca solo per le solite 'balotellate'.

Il prossimo 12 agosto 'Super Mario' compirà 25 anni, l'età giusta per la maturità. Una maturità che, invece, tarda sempre di più ad arrivare. Ciò nonostante in Italia qualcuno continua a credere al talento di Palermo. Ferrero e la sua Sampdoria, infatti, sarebbero pronti ad accoglierlo a partire dalla prossima sessione di calciomercato. A cifre, ovviamente, decisamente più basse rispetto alle attuali, percepite in Inghilterra. Per Balotelli le porte al Liverpool sembrano ormai chiuse. Raiola sarà, così, chiamato ad una nuova estate di lavoro. La speranza è che la prossima stagione sia davvero quella della piena maturazione di un campione, in cui in tanti ancora credono. 




Commenta con Facebook