• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > TDM - Tattica del Mercato > TATTICA DEL MERCATO - Roma, Malcom: un 'craque' per l'attacco di Garcia

TATTICA DEL MERCATO - Roma, Malcom: un 'craque' per l'attacco di Garcia

L'analisi di Calciomercato.it sui protagonisti del mercato: occhi puntati sull'attaccante del Corinthians


Malcom (Getty images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

15/04/2015 16:30

TATTICA DEL MERCATO CALCIOMERCATO ROMA MALCOM GARCIA CORINTHIAN / ROMA - In casa Roma c'è grande tensione per un finale di stagione da non sottovalutare. I giallorossi infatti sono in lotta con la Lazio per il secondo posto, traguardo fondamentale in quanto garantirebbe l'accesso diretto al tabellone principale della Champions League. Un risultato che può cambiare le sorti del calciomercato Roma. Il direttore sportivo giallorosso sta già lavorando per la prossima stagione e un nome suggestivo è quello di Malcom, attaccante brasiliano classe '97 del Corinthians che piace tantissimo alla Roma. Secondo quanto riportato in esclusiva da Calciomercato.it la trattativa si preannuncia complicata per la grande concorrenza europea. Conosciamolo meglio attraverso la nostra rubrica 'Tattica del Mercato'.


BIOGRAFIA DI MALCOM, OBIETTIVO DELLA ROMA PER L'ATTACCO

Malcom Filipe Silva de Oliveira nasce a San Paolo, in Brasile, il 26 febbraio 1997. Sin da giovanissimo veste la maglia del Corintihans di cui diventa una pedina importante per quanto riguarda la squadra giovanile under-20. Nel 2014 Mano Menezes decide di aggregarlo ai 'grandi' con cui debutta il 27 aprile nella partita casalinga vinta contro il Flamengo. Da allora ha messo in fila 36 presenze e 5 reti tra Brasileirao, campionato statale, coppa nazionale e Libertadores diventando una risorsa importante anche per Tite, che ha preso il posto di Menezes in panchina.

Il talento di Malcom non è passato inosservato per quanto riguarda le nazionali giovanili brasiliane. Il ragazzo di San Paolo ha vestito la casacca dell'under-17 e successivamente dell'under-20 allenata da Alexandre Gallo, con cui ha preso parte al campionato sudamericano di categoria disputatosi in Uruguay e condito da una rete segnata nel 5-0 al Perù.

 

CARATTERISTICHE TECNICO-TATTICHE DI MALCOM 

Alto 1,71, fisico asciutto e normolineo, sinistro naturale. Il suo ruolo è quello di seconda punta ma può giostrare anche come attaccante esterno (prevalentemente di destra) in un attacco a tre. Malcom è un possibile 'craque' del calcio brasiliano ed ha tutti i numeri per diventare un giocatore importante. Dal punto di vista fisico deve crescere, dato che è ancora troppo 'leggero'. Tecnicamente però è notevole. Ama partire in progressione ed è dotato di un dribbling ubriacante e di una agilità palla al piede non comune. Imprevedibile e funambolico, ricorda Neymar e Robinho come tipologia di calciatore. Abile anche con il piede 'sordo', può giostrare come trequartista partendo da dietro, ma da punta risulta più efficace anche perché ha buona confidenza con il gol e sbaglia raramente sottoporta. Essendo un '97 ha ancora ampi margini di miglioramento anche se forse è acerbo per il calcio europeo.

 

MALCOM E' UN GIOCATORE ADATTO ALLA ROMA? 

L'acquisto di Malcom sarebbe un investimento con grandi incognite da parte della Roma. Il ragazzo ha talento da vendere e potrebbe diventare un autentico 'craque' del calcio brasiliano, ma il suo eventuale adattamento al calcio italiano sarebbe un'incognita. Un punto interrogativo rischioso per una società che cerca certezze in attacco dopo gli investimenti di Iturbe, Doumbia ed Ibarbo che devono ancora portare risultati concreti. L'acquisto di Malcom rientrerebbe perfettamente, però, nella politica dei giovani condotta da Walter Sabatini che però è stata poco suffragata da Rudi Garcia. Poco spazio infatti per i vari Paredes, Sanabria e Uçan. Tatticamente parlando Malcom potrebbe giocare nel tridente come attaccante esterno oppure da seconda punta/trequartista in un 4-2-3-1, permettendo al tecnico francese di cambiare. Tanti i dubbi, però, per un'operazione che si annuncia onerosa e dal risultato tutt'altro che assicurato.




Commenta con Facebook