• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, nodo rinnovi: da Tevez a Marchisio ecco la situazione

Calciomercato Juventus, nodo rinnovi: da Tevez a Marchisio ecco la situazione

In casa bianconera si lavora sui prolungamenti dei contratti: chi resta e chi può partire


Carlos Tevez (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

15/04/2015 18:08

CALCIOMERCATO JUVENTUS RINNOVI MAROTTA TEVEZ MARCHISIO STORARI CACERES BARZAGLI PEPE / ROMA - In casa Juventus c'è soddisfazione per la vittoria di ieri sera sul Monaco. L'1-0 maturato in casa fornisce un piccolo ma significativo vantaggio in vista della gara di ritorno che potrebbe decretare l'accesso alle semifinali di Champions League. La società bianconera, però, è molto attiva anche sul calciomercato e sta pianificando attentamente le prossime stagioni. Il nodo cruciale per la Juventus è la situazione relativa ai contratti in scadenza e alle trattative per i rinnovi: da Tevez a Marchisio passando per Caceres, Barzagli, Storari e Pepe. Il calciomercato Juventus infatti non può prescindere da queste situazioni che vanno risolte: ecco chi può restare e chi, invece, farà le valigie.


JUVENTUS: STORARI INSIDIATO DAL POSSIBILE ARRIVO DI NETO

Gianluigi Buffon ha già rinnovato il proprio contratto. L'attuale capitano sarà bianconero fino al 2017 quando spegnerà 39 candeline. Differente la situazione di Marco Storari. L'estremo difensore romano è approdato a Torino nel 2010 e da allora si è ritagliato un ruolo importante come vice di Buffon e uomo spogliatoio. Il contratto scadrà il prossimo 30 giugno e l'ex Milan e Sampdoria è ad un bivio. Il possibile arrivo di Neto dalla Fiorentina (a parametro zero), infatti, potrebbe chiudergli ulteriormente gli spazi già esigui. A quel punto potrebbe verificarsi il divorzio consensuale, anche se gli ottimi rapporti tra giocatore e società lasciano presagire che a questo scenario si possa arrivare comunque senza rancori.

 

MARCHISIO E BARZAGLI: LA JUVENTUS VUOLE BLINDARE I SUOI 'BIG'

La gestione tecnica di Massiliano Allegri ha regalato nuova linfa a Claudio Marchisio, diventato di fatto insostituibile per lo scacchiere tattico della 'Vecchia Signora'. Il centrocampista torinese ha il contratto in scadenza nel 2016 ma Giuseppe Marotta e Fabio Paratici non hanno nessuna intenzione di lasciarlo partire. Marchisio è valutato a tutti gli effetti come un big e in queste ore è stato trovato l'accordo per il rinnovo, come riportato dalla 'Gazzetta dello Sport'. Situazione simile per Andrea Barzagli. Il difensore toscano è stato ai fermo ai box per gran  parte della stagione ma appena ha rimesso piede in campo ha dimostrato di essere ancora fondamentale per gli equilibri difensivi. Anche in questo caso il contratto scadrà nel 2016 ma si arriverà ad un accordo per il prolungamento. Capitolo Martin Caceres: l'uruguaiano ha terminato anzitempo l'annata per problemi fisici ma è stimato dalla società e dall'allenatore. La sua duttilità e l'attaccamento alla maglia saranno elementi capaci di accelerare la trattativa per non farlo andare in scadenza. Lo stesso non si può dire di Simone Pepe. L'esterno offensivo laziale è di fatto rinato dopo i tantissimi problemi fisici ma la carta d'identità sta spingendo la società di corso Galileo Ferraris a fare altre valutazioni. Il contratto scadrà il prossimo 30 giugno e quasi sicuramente le strade si divideranno. Da un Simone all'altro. Stiamo parlando di Padoin, gregario e jolly di questa Juventus che si sta guadagnando la riconferma a suon di buone prestazioni. La scadenza al 2016 potrebbe, dunque, essere prolungata.


TEVEZ: LA JUVENTUS LO ASPETTA. BOCA JUNIORS O FUTURO A TORINO?

Il nodo principale, al momento, è sicuramente quello relativo a Carlos Tevez. Il numero 10 bianconero è l'uomo squadra e uno dei leader del gruppo. La sua importanza in questa Juventus è capitale ma il suo futuro è altrettanto incerto. La scadenza del contratto recita 30 giugno 2016 e non è un mistero che l' 'Apache' voglia tornare a giocare in Argentina con la maglia dell'amato Boca Juniors. La società di Buenos Aires è in forte pressing su di lui, Tevez potrebbe decidere di tornare in patria in anticipo e la Juventus gli ha chiesto di decidere tutto entro un mese. Tra le parti non ci sono frizioni né animosità, tutto sarà gestito con il sorriso sulle labbra anche se nulla è da escludere. Tevez potrebbe anche decidere di prolungare la propria avventura in bianconero. In quel caso il sorriso di Andrea Agnelli sarebbe senza dubbio un po' meno forzato.

 




Commenta con Facebook