• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Estero > Punto Liga I Romania, risultati e classifica ventiseiesima giornata

Punto Liga I Romania, risultati e classifica ventiseiesima giornata

La Steaua Bucarest stenta ancora, e il Targu Mures la bracca. Il Viitorul Constanta vola con Mitrea


Liga 1 Romania

14/04/2015 13:08

PUNTO LIGA I RISULTATI CLASSIFICA / BUCAREST (Romania) – A otto giornate dalla fine la Liga 1 rumena si sta rivelando foriera di un finale appassionante per la lotta per il titolo che solo poche settimana orsono sembrava utopia pura. La Steaua Bucarest del 2015 non è più quella che aveva dominato l’anno precedente, e degli stenti dei Campioni di Romania sta approfittando una squadra non certo partita per vincere ad inizio stagione: il neopromosso Targu Mures continua il suo momento magico, ed ora è ad appena due punti di distacco dalla capolista. I transilvani battono, nella sfida tra le rivelazioni del campionato, il CS Universitatea Craiova (squadra che non perdeva dallo scorso agosto) e approfittano del pareggio a reti bianche della Steaua a Giurgiu contro l’Astra. Nel Targu Mures va ancora una volta a segna Zicu, ex attaccante di Inter e Parma che sta vivendo un momento di grazia. La sfida si infiamma e tra tre giornate lo scontro diretto a Bucarest tra prima e seconda dirà molto sul destino del campionato.

MIRACOLO HAGI – Un’altra compagine che sta stupendo tutti è il Viitorul Constanta di Hagi: da quando è al comando delle squadra della sua città l’ex fantasista di Barcellona e Brescia sta dimostrando il suo valore anche da allenatore, e battendo il Petrolul Ploiesti si gode un ottimo ottavo posto. A trascinare il Viitorul alla vittoria è ancora una volta il difensore centrale Bogdan Mitrea, grande specialista dei calci piazzati che al momento è clamorosamente in vitta alla classifica cannonieri con 14 realizzazioni.

DERBY – Nella stracittadina di Cluj-Napoca l’Universitatea stronca sul nascere le speranze di salvezza del CFR: i cugini ‘nobili’ (più volte campioni di Romania nel recente passato) stanno attraversando un momento drammatico a livello societario, come testimoniano i 24 punti di penalizzazione imposti dalla federazione a causa di alcune imposte non pagate. Nel CFR sconfitto nel derby spicca in negativo la prova di Davide Petrucci, espulso nella ripresa. L'ex romanista, tra l’altro, non è l’unico italiano a difendere i colori del club transilvano: negli ultimi tempi sta trovando infatti parecchio spazio il portiere ex Pescara Remo Amadio. Il rischio che entrambi la prossima stagione militeranno nella seconda divisione rumena si fa sempre più concreto.

 

RISULTATI

Petrolul-V. Constanta 1-2: 11' Mitrea (V), 67' Manea (V), 89' Vasilache (P);       

Ceahlaul-Gaz Metan 0-0;

Otelul-Pandurii 0-2: 28' Momcilovic, 41' rig. Roman;

Astra-Steaua Bucarest 0-0;

FC Brasov-Botosani 0-1: 81' Hadnagy;

Din. Bucarest-Rapid Bucarest 2-0: 2' aut. Cmovs, 61' Gavrilla;     

Targu Mures-CS U. Craiova 2-1: 45' Zicu (T), 67' N'Doye (T), 90' Herghelegiu (C);

Concordia-CSMS Iaşi 2-1: 51' Boldrin (C), 64' Grigorie (C), 90'+1 Golubovic (I);

U. Cluj-CFR Cluj 1-0: 87' Morar.

CLASSIFICA

Steaua Bucarest 57 punti, Targu Mures 55, Petrolul Ploiesti 46, CS U Craiova 45, Astra 41, Dinamo Bucarest 39, Viitorul Constanta 38, Botosani 37, Pandurii 32, CSMS Iasi 31, Concordia Chiajna 30, Brasov 28, Universitatea Cluj 26, Gaz Metan 25, Ceahlaul 23, Rapid Bucarest 22, CFR Cluj 18*, Otelul Galati 15.

*: 24 punti di penalizzazione

NB: Prima classificata: playoff Champions League

Seconda e terza: playoff Europa League

Dalla tredicesima alla diciottesima: retrocesse




Commenta con Facebook