• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Champions league > Juventus-Monaco, Raggi: "Nessuna rivincita personale. La pressione è su di loro"

Juventus-Monaco, Raggi: "Nessuna rivincita personale. La pressione è su di loro"

Il difensore italiano ha lodato le qualità di calciatori quali Marchisio e Tevez


Andrea Raggi (Getty Images)

13/04/2015 17:45

JUVENTUS MONACO RAGGI CONFERENZA STAMPA / TORINO - Andrea Raggi torna in Italia. Il difensore ex Bologna ha preso la parola nella conferenza stampa della vigilia di Juventus-Monaco. Calciomercato.it ha raccolto le sue dichiarazioni: "Domani sarà difficile ma ce la giocheremo come con l'Arsenal, con tranquillità. Sarà una doppia soddisfazione giocare i quarti di Champions contro un'italiana ma non ho voglia di rivincita con l'Italia, sono felice di dove gioco. Per noi questo è un traguardo importantissimo. Questa sfida è importante per tutto il Monaco, vogliamo vincere, non siamo qui per caso ma per ampio merito".

POGBA - Tra le ultime news Juve spicca l'assenza per infortunio del campione francese, che ha lasciato i suoi nel corso della gara contro il Borussia Dortmund. Raggi però ci tiene a sottolineare: "Il suo infortunio è stato un brutto colpo ma a Dortmund la Juve ha fatto una grandissima partita anche senza di lui. I bianconeri hanno una squadra di top player. Paul sarà una grande assenza ma chi giocherà al suo posto sarà di livello".

NAZIONALE - "Se mi sento trascurato? Domani sarà un grande palcoscenico, ho 30 anni e non sono mai stato convocato. Pensiero e speranza di andare in Nazionale sono insiti in ogni calciatore italiano, ne sarei felice e onorato ma non è un problema. Conte guarda tutti i giocatori e se me lo meriterò un giorno ne sarei felice sicuramente".

MARCHISIO - "Ho avuto l'onore di giocarci insieme, è un top player. Si sta dimostrando fondamentale, è un giocatore completo".

JUVENTUS - "La Juve è più forte di noi, sicuramente è di massimo livello. Non so se sia più forte dell'Arsenal ma è una squadra molto, molto buona. La mia famiglia juventina? Mio nonno materno era interista e tutto il resto dei famigliari juventini. Mio nonno mi ha contagiato con la fede interista ma la mia famiglia tiferà Monaco domani. Crescendo non ho tifato una famiglia in particolare".

PREGI DEL MONACO - "La nostra forza è il gruppo, è nei nostri giovani. Dovremo giocare con la spensieratezza vista con l'Arsenal visto che la maggior pressione è sulla Juventus, non su di noi. Sono convinto del grande vantaggio che avremo nel giocare con la massima tranquillità".

TEVEZ - "E' un grandissimo attaccante che sta facendo la differenza nella Juve. Ci vorrà concentrazione per tutti i 95 minuti. Mi ha veramente impressionato".

M.T.




Commenta con Facebook