• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > > ITALIANS - Pellè si sblocca, rosso per Criscito

ITALIANS - Pellè si sblocca, rosso per Criscito

Le pagelle dei giocatori italiani all'estero e i Top/Flop fra gli ex stranieri della Serie A


Graziano Pellè (Getty Images)
Hervé Sacchi (@hervesacchi)

13/04/2015 13:05

ITALIANS VOTI PAGELLE GIOCATORI ITALIANI ESTERO EX STRANIERI SERIE A / ROMA - Nuovo appuntamento con la rubrica di Calciomercato.it che vi parla degli Italians, i giocatori italiani all'estero. Nell'ultimo turno di campionato, Graziano Pellè è tornato al gol: per lui primo gol in Premier League nel 2015. Prestazione meno brillante per Mimmo Criscito, che ha rimediato due cartellini nel giro di tre minuti contro il Rubin Kazan. Non tutti hanno giocato il campionato: alcuni giocatori come Ibrahimovic e Cavani hanno segnato una doppietta nella finale di Coppa di Lega francese. Ha segnato, ma nella porta sbagliato, Fernando Torres, questa volta tra i flop di giornata.

 


ITALIANS - DA PELLE' A VERRATTI, FINO A CRISCITO: LE PAGELLE DEI GIOCATORI ITALIANI ALL'ESTERO

 

MARIO BALOTELLI (Liverpool) - Il suo Liverpool gioca questa sera in posticipo.

FABIO BORINI (Liverpool) - Questa sera in campo contro il Newcastle.

GRAZIANO PELLE' (Southampton): 7,5 - Rompe il tabù contro l'Hull City: segna al minuto 81' certificando la vittoria casalinga. Per il resto grande prestazione per tutti e novanta minuti.

VITO MANNONE (Sunderland) - In panchina contro il Crystal Palace.

EMANUELE GIACCHERINI (Sunderland) - Infortunato.

FEDERICO MACHEDA (Cardiff City) - Infortunato.

MIRCO ANTENUCCI (Leeds United): 5,5 - Parte titolare ma non riesce ad avere un grande impatto sulla partita. E' il primo giocatore ad essere sostituito, dopo il vantaggio definitivo del Cardiff.

MARCO VERRATTI (Paris Saint-Germain): 7 - Titolare nella finale di Coppa di Lega. Non segna, non si segnala per un assist vincente, ma è comunque tanto prezioso ai fini della manovra.

THIAGO MOTTA (Paris Saint-Germain) - Non convocato.

SALVATORE SIRIGU (Paris Saint-Germain) - In panchina nella finale di Coppa di Lega.

ANDREA RAGGI (Monaco): 6,5 - Titolare contro il Caen, fa buona guardia nell'area di competenza. Ha ripreso confidenza dopo l'infortunio che lo ha tenuto parecchio tempo lontano dal campo. Abile e arruolato anche per la gara di Champions con la Juve.

GIULIO DONATI (Bayer Leverkusen) - In panchina contro il Mainz.

CIRO IMMOBILE (Borussia Dortmund) - Entra a 13' dalla fine.

LUCA CALDIROLA (Werder Brema) - Non convocato.

FAUSTO ROSSI (Cordoba) - In panchina contro l'Elche.

FEDERICO PIOVACCARI (Eibar): 5,5 - Gioca al Bernabeu e questa è una soddisfazione. Non è titolare, entra a 26' dalla fine limitandosi a pressare. Non ha chance per poter provare a ridurre il passivo.

BRYAN CRISTANTE (Benfica) - Non convocato.

DOMENICO CRISCITO (Zenit San Pietroburgo): 5 - Giallo e rosso nel giro di tre minuti. Poco dopo che la sua squadra aveva trovato il pareggio, il difensore italiano ha rimediato l'espulsione nel giro di pochissimi minuti dalla prima sanzione. Salterà la prossima, ma in settimana c'è l'Europa League per dimenticare.

SEBASTIAN GIOVINCO (Toronto FC) - Prossimo impegno il 19 aprile.

MARCO DONADEL (Montreal) - Non convocato.

PABLO DANIEL OSVALDO (Boca Juniors) - Poche occasioni per fare male concretamente. Contro il Nueva Chicago resta a becco asciutto. Solo 0-0 per il Boca.

 


IBRAHIMOVIC, CAVANI E SANCHEZ: ECCO I TOP 3 EX STRANIERI DELLA SERIE A NELL'ULTIMO TURNO

 

ZLATAN IBRAHIMOVIC (Paris Saint-Germain): 8 - Non sarà in campo in campionato, ma in Coppa di Lega ha dimostrato che è pronto per il prossimo match di Champions League. Una doppietta nel primo tempo del match contro il Bastia ha di fatto messo nei giusti binari il suo PSG. Primo trofeo in bacheca.

EDINSON CAVANI (Paris Saint-Germain): 7,5 - Ibra ha aperto i giochi, lui ha rifinito e chiuso definitivamente la pratica nel secondo tempo. Entrato nel corso della ripresa, ha messo a segno una doppietta che ha permesso al PSG di stravincere la finale 4-0.

ALEXIS SANCHEZ (Arsenal): 7 - Non segna ma ci va vicino diverse volte. Uomo in più dell'Arsenal: dopo un periodo di appannamento, contro il Burnley ha sfoggiato tutta la sua classe.

 

 

CUADRADO, BEHRAMI, TORRES: ECCO I FLOP 3 EX STRANIERI DELLA SERIE A NELL'ULTIMO TURNO

 

JUAN CUADRADO (Chelsea): 5,5 - Pochi minuti a disposizione, ma non certo un grande impatto sulla partita per lui contro il QPR.

VALON BEHRAMI (Amburgo): 5 - Sempre grintoso, ma non riesce a fare filtro come al solito. Il Wolfsburg espugna il campo dell'Amburgo.

FERNANDO TORRES (Atletico Madrid) 4,5 - L'autogol fa la differenza e non permette alla sua squadra di ottenere il massimo della posta. Ma a pesare sulla sua valutazione è anche una prestazione piuttosto scarsa in termini offensivi.




Commenta con Facebook