• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, tra Mr. Bee e i cinesi: gli scenari per la cessione del club

Milan, tra Mr. Bee e i cinesi: gli scenari per la cessione del club

La società rossonera può passare di mano in breve tempo. Berlusconi ci pensa


Silvio Berlusconi © Getty Images

10/04/2015 11:45

MILAN BEE TAECHAUBOL CINESI BERLUSCONI / MILANO - Continuano a inseguirsi le voci su una possibile cessione del Milan nei prossimi mesi. 'La Gazzetta dello Sport' oggi in edicola fa il punto della situazione, tra imprenditori e intenzioni: Silvio Berlusconi vorrebbe infatti cedere almeno il 30% del club, potenzialmente molto di più. Dall'altra parte si 'sfidano' Bee Taechaubol, broker thailandese, e i cinesi, con l'uomo d'affari Richard Lee che avrebbe incontrato Berlusconi ad Arcore e sembrerebbe un intermediario. Il vice-presidente della Camera di Commercio italo-cinese, Fu Yixiang, avrebbe ammesso l'esistenza di cinque società collegate a Lee: la questione, quindi, si fa sempre più intricata. Il governo cinese avallerebbe il Wahaha Group di Zong Qinghou a capo del Milan, per dare una spinta propulsiva al calcio in Cina, sorpassando anche il thailandese Mr. Bee. Non a caso, il Milan sarebbe il club più popolare in Cina, con Berlusconi colpito più da questo progetto che da quello di Taechaubol. Due possibili porte per il futuro della società meneghina. E chissà che dietro non si celi un futuro in breve tempo da top club mondiale...

M.T.




Commenta con Facebook