• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > Inter, Zanetti: "Moratti è già dentro la società. Thohir assente? Non è vero"

Inter, Zanetti: "Moratti è già dentro la società. Thohir assente? Non è vero"

Il vicepresidente nerazzurro: "Vogliamo costruire una squadra da scudetto stando attenti ai parametri"


Javier Zanetti ©Getty Images
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

09/04/2015 17:31

INTER ZANETTI MORATTI THOHIR/ MILANO - Il vicepresidente dell'Inter Javier Zanetti ha fatto il punto della situazione in casa nerazzurra, parlando del futuro del club e delle voci legate al possibile ritorno di Massimo Moratti come presidente: "Con Thohir stiamo facendo un percorso e c'è l'intenzione di continuare, non credo in un suo passo indietro - ha dichiarato l'argentino ai microfoni di 'Sky Sport' - In questi giorni ho sentito le voci sul possibile ritorno di Moratti e sono rimasto stupito: lui è già dentro la società fin dal primo giorno di Thohir e sarà sempre così. Stiamo attraversando delle difficoltà che non ci aspettavamo, ma cercheremo di migliorare per rendere la squadra competitiva insieme al nostro allenatore".

PROBLEMI - "In questo momento è importante essere vicino alla squadra, non va lasciata sola. L'allenatore ha bisogno di supporto. Io mi confronto sempre con Thohir, con Bolingbroke, con Ausilio e con Mancini per cercare di costruire una squadra da vertice".

SCUDETTO - "Se l'Inter che verrà potrà essere competitiva per lo scudetto? L'intenzione è quella ma bisogna rispettare certi parametri. Faremo il punto della situazione con Mancini e cercheremo di accontentarlo, sa che abbiamo bisogno di giocatori importanti da aggiungere a quelli attuali - ha dichiarato Zanetti parlando delle prossime mosse di calciomercato - Mancini ha grande entusiasmo, è tornato all'Inter per l'affetto che ha verso questa maglia. Insieme abbiamo vinto molto, forse nemmeno lui si aspettava di dover affrontare queste difficoltà".

BLASONE - "Noi qui ci sentiamo orgogliosi, l'unica cosa che conta è la maglia dell'Inter e lavorare insieme, come stiamo facendo. Dobbiamo pensare così, siamo l'Inter e vogliamo fare una società, una squadra, molto competitiva, perché a prescindere dal momento che stiamo attraversando, l'Inter sarà sempre una grande".

THOHIR - "Thohir presidente assente? Non è assente: lui chiama spesso, ci sentiamo, ci confrontiamo, è lui che sta dietro a questo progetto - ha spiegato Zanetti, protagonista odierno delle Notizie Inter - Sarà qui per il derby e la gara con la Roma: sarà una nuova opportunità per poter fare il punto della situazione, sempre pensando in maniera fiduciosa e positiva per quello che verrà". 




Commenta con Facebook