• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Serie A: quanto conta la difesa (realmente) per la classifica finale?

Serie A: quanto conta la difesa (realmente) per la classifica finale?

Diamo uno sguardo alle posizioni delle squadre in base ai gol subiti


Leonardo Bonucci (Getty Images)

09/04/2015 13:30

SERIE A DIFESA GOL SUBITI CLASSIFICA / ROMA - Siamo entrati nel finale di stagione e ogni dettaglio può fare un'enorme differenza per il piazzamento dopo 38 giornate. Quasi tutte le corse sono ancora aperte, tranne il discorso Scudetto ormai confermato sulla casacca della Juventus. Spesso e volentieri si dice che il fiore all'occhiello degli italiani sia il reparto difensivo, ma come si stanno comportando le squadre di Serie A sotto questo aspetto? Scopriamolo.

Analizzando le posizioni di classifica e i gol subiti da ogni squadra balza all'occhio un dato evidente: sì, subire meno gol in Italia è ancora più importante che segnarne di più. La Juventus ha un passivo di 14 reti, almeno 7 in meno di ogni altra squadra. Non a caso i bianconeri sono lanciatissimi per il titolo. E la Roma, nonostante abbia segnato appena 40 gol (come una squadra di centro classifica), resiste al secondo posto graze ai 21 gol subiti, a fronte di una Lazio ad oggi terza con 54 gol fatti (meglio solo la Juve) ma ben 28 incassati. Nelle zone valevoli per l'Europa tutte le squadre hanno incassato 30 o 31 reti, con l'eccezione del Napoli che ne ha prese addirittura 37, come una squadra di bassa classifica. I gol subiti, insomma, attestano ancora una volta evoluzioni e risultati delle squadre di A. Pertanto Lazio e Napoli potrebbero trasformarsi in definitive rivelazioni di stagione se riuscissero a sorpassare squadre che hanno preso molti meno gol delle loro retroguardie. Almeno sotto il profilo meramente statistico...

M.T.




Commenta con Facebook