• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Inzaghi: "Non mi accontento. Menez? Brava la dirigenza, non io"

Milan, Inzaghi: "Non mi accontento. Menez? Brava la dirigenza, non io"

Il tecnico rossonero convinto di poter riportare la squadra al vertice


Filippo Inzaghi (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

08/04/2015 17:56

MILAN INZAGHI MENEZ / MILANO - Il Milan tornerà al vertice: ne è convinto Pippo Inzaghi che parla del momento della formazione rossonera a 'Sky Sport 24'. Il tecnico spiega: "Allenatore il Milan è gratificante, spero di regalare ai tifosi qualcosa di bello fino al termine della stagione. Lavoriamo per tornare in Europa. I tifosi ci sono stati vicini anche se hanno sofferto nel vedere una squadra che non lotta per lo scudetto. Sono convinto che tornerà presto dove tutti noi ci auguriamo". 

Inzaghi non dà molto peso ai due successi consecutivi: "Non possiamo accontentarci, al primo ko tutti ci attaccheranno. Con la Sampdoria  sarà un test importante". 

Infine, il tecnico del Milan parla dell'exploit di Menez: "Non mi prendo meriti, è stato bravo lui a fare bene sia da centravanti che ora da esterno. Il merito è di Berlusconi e Galliani che hanno investito su di lui. Ora però non deve fermarsi, deve provare a vincere la classifica dei marcatori per lui e per il Milan".

 




Commenta con Facebook