• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Fiorentina, Gomez: "Con la Juventus alla pari. Futuro? Qui sto bene"

Fiorentina, Gomez: "Con la Juventus alla pari. Futuro? Qui sto bene"

L'attaccante tedesco ha parlato della sua avventura in viola


Mario Gomez (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

07/04/2015 15:35

CALCIO FIORENTINA GOMEZ / FIRENZE - La stagione della Fiorentina sta entrando nel vivo. Questa sera all' 'Artemio Franchi' la squadra di Vincenzo Montella ha la seria occasione di strappare il pass per la seconda finale consecutiva di Coppa Italia (il 2-1 dello 'Juventus Stadium' all'andata pesa tantissimo). I viola stanno volando anche in campionato ed in Europa League, dove sono arrivati fino ai quarti di finale. News Fiorentina importanti arrivano da Mario Gomez, ariete tedesco martoriato dai problemi fisici che vuole dare il meglio in questo finale di stagione ad alta tensione. Queste le parole del bomber ex Bayern Monaco e Stoccarda, intervistato dal portale tedesco 'Sport1.de': "Dopo i tanti infortuni la cosa più importante è ritrovare la forma fisica, specialmente per un giocatore come me ritrovare un certo ritmo è fondamentale. Ho lavorato tantissimo e sapevo che sarebbe stata solamente questione di tempo. Ora sono di nuovo in buona forma".

TIFOSI FIORENTINA - "Non voglio fare confronti con il calore dei tifosi. Anche quelli di Stoccarda e Monaco sono top. A Firenze, però. i tifosi sono veramente fantastici".

COPPA ITALIA - "La gara di ritorno con la Juventus vede il 50% di possibilità di qualificarci alla finale, anche se abbiamo vinto la partita di andata. La Juve rimane la squadra migliore d'Italia ma per noi sarà una sfida importantissima".

EUROPA LEAGUE - "Mentalmente forse si consumano energie sui tre fronti, ma fisicamente no. Abbiamo una grande squadra e un grande allenatore capace di far ruotare i giocatori".

FUTURO - "Pensare al futuro ora non ha senso. Il contratto scade nel 2017  e nel calcio si deve pensare al quotidiano. A Firenze sto sicuramente bene". Anche per il calciomercato, dunque, le idee sono chiare. 




Commenta con Facebook