• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter-Parma, Ausilio: "Giusto allenarsi, oggi hanno riposato. Mancini? Speravamo di crescere di più

Inter-Parma, Ausilio: "Giusto allenarsi, oggi hanno riposato. Mancini? Speravamo di crescere di più"

Il ds dei nerazzurri ha parlato al termine della sfida di 'San Siro'


Piero Ausilio © Getty Images

04/04/2015 18:16

INTER PARMA AUSILIO POST GARA/ MILANO - Ancora una giornata negativa per l'Inter. I nerazzurri non sono andati oltre il pareggio contro il Parma. Il ds dei nerazzurri, Piero Ausilio, ha commentato il momento no ai microfoni di 'Sky Sport': "Dobbiamo riflettere, pensando agli errori fatti. Non possiamo non credere in quello che abbiamo fatto. Dobbiamo lavorare insieme".

ALLENAMENTO 'PUNITIVO' - "E' giusto che domani si allenino, visto che hanno riposato ieri e hanno riposato anche oggi. Le responsabilità non sono solo di giocatori e allenatore ma di tutti".

RICHIESTE MANCINI - "Ci sono in giro tanti buoni esempi di calcio di buon livello a prescindere delle risorse economiche. Le idee ci sono e le porteremo avanti insieme a Roberto. Faremo le cose per migliorare la squadra".

STRANIERI - "Rispetto al passato ci sono più italiani. Non è facile comprare dalle squadre italiane, per questioni burocratiche. I giocatori buoni ci sono, ma spesso costano tanto e non sono le situazioni migliori per noi".

MAZZARRI vs MANCINI  - "Roberto era un'opportunità, non capita tutti i giorni avere una situazione di questo tipo. Lui ha fatto bene ovunque. Speravamo di crescere un po' di più, ma non vuol dire nulla. I giocatori andavano inseriti e quelli che sono arrivati sono funzionali al progetto Mancini. Avremo bisogno solamente di più tempo ed esempi come Lazio ci fa pensare positivo. Hanno inserito calciatori giusti senza fare grandi investimenti".

M.S.




Commenta con Facebook