• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI INTER-PARMA

PAGELLE E TABELLINO DI INTER-PARMA

Non bastano Guarin e Varela per andare oltre il pareggio. Male Santon e Belfodil


I festeggiamenti di Lila (Getty images)
Marco Di Nardo

04/04/2015 17:00

ECCO LE PAGELLE DI INTER-PARMA:

 

INTER

Handanovic  6 – Subisce un bellissimo gol di testa ma non ha alcuna responsabilità. Compie una buona parata su tiro di Costa.

Santon 5 – Dimostra chiaramente di trovare enormi difficoltà nel giocare sulla fascia destra. Accompagna l’azione offensiva dell’Inter quando può ma non con buoni risultati.

Ranocchia 6 – Insieme a Felipe tenta di proteggere la prota di Handanovic. Bravo negli anticipi, meno in fase di costruzione.

Felipe 6 – Prima da titolare proprio contro la sua ex squadra. Fa tutto ciò che è nelle sue possibilità giocando d’anticipo sull’avversario e buttando via la palla quando si trova in difficoltà. Dal 76’ Podolski s.v.

Juan Jesus 5 – Gioca in un ruolo non proprio suo e questo è lo si evince dagli innumerevoli errori che commette.

Brozovic 5,5 – Da interno di centrocampo non riesce ad esprimere tutte le sue qualità tecniche. Si affida a troppi passaggi in orizzontale cercando in poche occasioni gli scambi veloci.

Medel 6 – Aiuta la squadra in fase difensiva ma risulta troppo lento quando si tratta d’impostare.

Guarín 6,5 – E’ uno dei pochi che nel primo tempo entra spesso nel vivo dell’azione. Trova un gol fortunato con un tiro deviato da Mauri che spiazza Mirante.

Shaqiri 5,5 – Dopo un primo tempo buio, fa vedere qualcosa nei secondi 45’ minuti ma risulta troppo impreciso sia nei passaggi che nei cross. Dal 90’ Hernanes s.v.

Palacio 5 – Partita mediocre la sua. Oltre al continuo movimento senza palla, non riesce mai a trovare lo specchio della porta per segnare.

Puscas 5,5 – Il giovane ragazzo nerazzurro ha cercato di seguire i dettami tattici dell’allenatore ma non è riuscito ad incidere sulla gara. Dal 45’ Kovacic 6 – Tenta di dare più brio alla manovra dell’Inter ma il poco movimento senza palla dei suoi compagni di squadra non gli facilitano il compito.  

All. Mancini 5 – La sua squadra gioca un calcio prevedibile e molto lento. Notevoli passi indietro rispetto alle precedenti gare. Forse tardivi gli ingressi in campo di Hernanes e Podolski.

 

PARMA

Mirante 6 – Incolpevole sul gol di Guarin. Bravo anche nelle uscite alte e basse.

Pedro Mendes  6 – Abile nel gioco aereo, riesce a chiudere con efficacia gli inserimenti dei centrocampisti.

Costa 6 – Sfiora il gol su calcio di punizione nel primo tempo. Bene nei raddoppi di marcatura.

Feddal 6 – Soffre un po’ la reattività di Shaqiri e il movimento senza palla degli attaccanti. Ruvido nelle entrate, spazza subito la palla in avanti senza troppi fronzoli.

Varela 7 – E’ il giocatore più pericoloso del Parma. Manda in crisi Juan Jesus con la sua velocità e la sua qualità. Cerca la via del gol senza soluzioni di continuità.

Lila 6,5 – Segna un bellissimo gol di testa su assist di Varela.  Si sacrifica per la squadra in fase d’interdizione. Sfortunato, lascia il campo per infortunio. Dal 45’ Ghezzal 6 – E’ l’unico terminale offensiva della squadra, eppure riesce ad intercettare in più di un’occasione i passaggi orizzontali dei difensori dell’Inter, mettendoli così non poco in difficoltà.  

Jorquera 6 – Attento sia in fase di possesso palla che in fase di non possesso palla. Accompagna appena può la squadra nei contropiedi diventando una delle soluzioni offensive. Dall’84’ Cassani s.v.

José Mauri 6 – Anche se commette qualche errore in fase d’impostazione, corre molto e dimostra grande abilità nel recuperar palloni.

Gobbi 6,5  – Da capitano della squadra dimostra grande impegno e grinta. Aiuta la squadra soprattutto in fase difensiva.

Nocerino 6,5 – Disputa una gara di grande sacrificio fungendo da raccordo tra centrocampo e attacco.

Belfodil 5 – Gioca una partita non esaltante. Rispetto ai suoi compagni di squadra fa poco movimento ed incide poco sull’andamento della gara. Dal 76’ Coda s.v.

All. Donadoni 6,5 – La sua squadra si basa su difesa e contropiede e lo fa benissimo. Onora la gara come mai nessuno ha fatto finora.

 

Arbitro: Peruzzo 6 – Discreta direzione di gara dell’arbitro della sezione di Schio. Utilizza i cartellini gialli solo in casi sporadici.

 

TABELLINO

INTER-PARMA 1-1

Inter (4-3-1-2): Handanovic, Santon, Ranocchia,Felipe (dal 76’ Podolski), Juan Jesus, Brozovic, Medel, Guarín, Shaqiri (dal 90’ Hernanes), Palacio, Puscas (dal 45’ Kovacic). A disp.: Carrizo, Campagnaro, Nagatomo, D'Ambrosio, Gnoukouri, Obi, Camara, Bonazzoli, Dimarco. All. Mancini

Parma (3-5-2): Mirante, Pedro Mendes, Costa, Feddal, Varela, Lila (dal 45’ Ghezzal), Jorquera (dal 84’ Cassani), José Mauri, Gobbi, Nocerino, Belfodil (dal 76’ Coda). A disp.: Iacobucci, Santacroce, Palladino, Lodi, Esposito, Bajza, Prestia. All. Donadoni

Marcatori: 24’ Guarin (I), 43’ Lila (P)

Arbitro: Sebastiano Peruzzo (Sez. di Schio)

Ammoniti: 61’Ranocchia (I), 74’ Felipe (I)

Espulsi: -




Commenta con Facebook