• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-CHIEVO

PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-CHIEVO

Berardi decisivo, Peluso ingenuo; Meggiorini il migliore dei suoi, Radovanovic impalpabile


Il rigore decisivo di Domenico Berardi (Getty Images)
Valerio Sesti

04/04/2015 16:58

ECCO LE PAGELLE DI SASSUOLO-CHIEVO:

 

SASSUOLO

Consigli 6,5 – Primo tempo con qualche buon intervento senza particolari patemi; a metà ripresa gran parata su tiro di Botta e anche dopo su Cesar è strepitoso (anche se il difensore del Chievo era in fuorigioco), attento in un altro paio di parate, autoritario nelle uscite.

Vrsaljko 6,5 – Il terzino croato è una garanzia sulla fascia: attenzione in fase difensiva e spinta costante in avanti. Esce per un ennesimo infortunio muscolare stagionale. Giocatore vero. Dall'81' Taider s.v.

Acerbi 6 – Prestazione sufficiente sia in marcatura che nell'impostazione da dietro.

Cannavaro 6,5 – Ha un cliente molto scomodo come Paloschi e lui si arrangia con esperienza, dando un apporto importante sui palloni alti; bada solo al sodo, ma è quello che serve.

Peluso 4,5 – Rischia moltissimo nel primo tempo con una sciocca trattenuta su Gamberini in area di rigore, ma per sua fortuna l'arbitro lascia correre; difensivamente soffre la velocità di Schelotto, in attacco si vede molto poco. Espulsione per doppio giallo sacrosanta e veramente ingenua.

Biondini 5,5 – Un po' confusionario quando deve giocare il pallone, in fase di non possesso spesso falloso.

Brighi 6 – Grande dinamismo in mezzo al campo e qualche buon inserimento in area di rigore avversaria.

Missiroli 6 – Oggi, vista l'assenza di Magnanelli, schierato da regista: discreto apporto in fase di possesso palla, lotta contro Izco & Co. nella zona nevralgica del campo.

Berardi 6,5 – È l'unico del tridente “titolare” confermato questo pomeriggio, si procura e trasforma con freddezza il rigore dell'1-0; alcune buone giocate anche se spesso si estranea dal gioco: deve trovare più continuità, perché le qualità sono indubbie. Dal 73' Natali 6 – Ritorna in Serie A dopo tanto tempo, prezioso con la sua esperienza.

Floccari 6 – Molto reattivo in avvio di match, si muove su tutto il fronte di attacco e cercando spesso la conclusione; cala con il passare dei minuti, ma offre una gara di buon sacrificio.

Floro Flores 6 – Sfiora in avvio il gol di testa; non ha molte chance per fare male agli avversari, ma l'impegno non manca mai. Esce per far posto a Longhi in seguito all'espulsione di Peluso. Dal 62' Longhi 6 – Decisamente meglio di Peluso, si cala nella partita dando il suo contributo.

All. Di Francesco 6 – Il Sassuolo, questo pomeriggio, non gioca un bellissimo calcio, ma ottiene tre punti importanti per rafforzare la sua posizione di classifica.

 

CHIEVO

Bizzarri 6 – Pochi minuti e sul gran tiro di Floccari dalla distanza è attentissimo bloccando il pallone, sempre sicuro in uscita nel primo tempo; ripresa tranquilla, senza particolari interventi.

Frey 6 – Accorto in copertura, non pervenuto nella metà campo avversaria; nella ripresa salva un gol fatto su Floccari.

Gamberini 5 – Troppo irruento ed ingenuo in occasione dell'intervento in area di rigore su Berardi; poco attento in diverse occasioni. Negativo.

Cesar 5,5 – Come il collega di reparto Gamberini non sembra mai sicuro negli interventi e soffre la velocità degli attaccanti nero-verdi; spesso falloso ed in ritardo negli interventi.

Zukanovic 5,5 – Poco concentrato in diverse occasioni, soffre nel gioco aereo contro Floro Flores e Floccari; non si conferma come nelle ultime buone uscite. Dal 74' Hetemaj 6 – Nonostante i pochi minuti non lesina impegno e grinta come al solito.

Schelotto 6 – Avvio convincente, cala con il passare del tempo; crea comunque diversi grattacapi a Peluso sulla fascia destra. Esce sfinito e per un piccolo problema fisico. Dal 68' Pellissier 5,5 – Non riesce ad incidere nel match anche perché mai servito dai compagni.

Radovanovic 5 – Prova abulica, praticamente mai all'interno della partita: i pochi palloni che tocca li sbaglia banalmente. Fantasma.

Izco 5,5 – Sostanza a centrocampo, nullo nella costruzione del gioco.

Birsa 5,5 – Discreta gara per il n. 23 del Chievo sia in fase di costruzione che in quella di contenimento, cala decisamente nella ripresa e viene giustamente sostituito. Dal 65' Botta 6 – Dà vivacità all'attacco dei suoi, solo un grande Consigli gli nega il pareggio.

Paloschi 6 – Grande occasione sul tiro sporco di Schelotto, ma l'attaccante clivense non riesce a deviare in rete calciando alto; alla mezz'ora va a pochi centimetri dal pareggio con un bel gol di testa: con la sua mobilità tiene costantemente in ansia la difesa dei padroni di casa. Sfiora ancora il pareggio allo scadere.

Meggiorini 6,5 – Colpisce una traversa clamorosa con tiro al volo strepitoso; grande movimento e tanti palloni giocati: duetta alla grande con Paloschi. Giocatore ritrovato.

All. Maran 6 – Il Chievo gioca con coraggio e buona personalità, ma in fase difensiva spesso e disattento: i suoi ragazzi avrebbero meritato il pareggio.

 

ARBITRO: Pairetto 5 – Dubbi al 13' quando Peluso trattiene Gamberini in area di rigore: sembra penalty, ma l'arbitro lascia correre; fischia, invece, il rigore al Sassuolo per fallo di Gamberini su Berardi: il gioco pericoloso è netto. Corretta l'espulsione di Peluso. Lascia giustamente correre a pochi minuti dal termine su un contatto in area di rigore tra Longhi e Botta. Ancora dubbi su un probabile tocco di mano in area di rigore di Floccari. Diversi errori o comunque episodi non chiari, direzione non sicura.

 

TABELLINO

SASSUOLO-CHIEVO 1-0

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Vrsaljko (dall'81' Taider), Acerbi, Cannavaro, Peluso; Biondini, Brighi, Missiroli; Berardi (dal 73' Natali), Floccari, Floro Flores (dal 62' Longhi). A disp.: Pomini, Polito, Bianco, Fontanesi, Chibsah, Lazarevic, Zaza, Sansone. All.: Di Francesco.

Chievo (4-4-2): Bizzarri; Frey, Gamberini, Cesar, Zukanovic (dal 74' Hetemaj); Schelotto (dal 68' Pellissier), Radovanovic, Izco, Birsa (dal 65' Botta); Paloschi, Meggiorini. A disp.: Bardi, Seculin, Anderson, Biraghi, Sardo, Cofie, Christiansen, Vajushi, Pozzi. All.: Maran.

Arbitro: Pairetto di Nichelino.

Marcatori: 23' rig. Berardi (S).

Ammoniti: 21' Gamberini (C), 38' Peluso (S), 40' Biondini (S), 48' Vrsaljko (S), 66' Radovanovic (C), 93' Missiroli (S).

Espulsi: 59' Peluso (S) per doppia ammonizione.




Commenta con Facebook