• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Calciomercato, da Pogba a Dybala: tutte le stelle che potrebbero dare l'addio alla Serie A

Calciomercato, da Pogba a Dybala: tutte le stelle che potrebbero dare l'addio alla Serie A

I top club d'Europa all'assalto dei campioni del nostro campionato


Paul Pogba (Getty Images)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

03/04/2015 19:04

CALCIOMERCATO SERIE A POGBA ICARDI DYBALA HIGUAIN BIG D'EUROPA / ROMA - Occhio Serie A: le big d'Europa ti 'rubano' i tuoi gioielli. La ripresa, lenta ma costante, del calcio italiano a livello continentale coincide inevitabilmente con le prodezze sciorinate negli stadi del nostro campionato da quei calciatori che nel tempo hanno destato l'attenzione fuori dalla Penisola. Logico quindi che, in chiave calciomercato, risuoni l'allarme delle società di appartenenza, con i tifosi preoccupati per il futuro del proprio beniamino di riferimento.

Tante stelle 'italiane' stuzzicano la fantasia dei top-club stranieri, pronti a 'saccheggiare' il calciomercato Serie A e ricoprire d'oro le compagini nostrane pur di fregiarsi dei campioni che colorano di emozioni i weekend calcistici degli appassionati del Bel Paese. Da Pogba a Icardi, passando per Dybala, Felipe Anderson e Higuain: andiamo ad analizzare chi la prossima estate potrebbe lasciare la Serie A per emigrare verso altri lidi.
 

 

JUVE: CHE FARAI CON POGBA? IL CHELSEA TENTA ICARDI, PRESSING BARÇA SU PJANIC

Inevitabile partire da Paul Pogba, fiore all'occhiello della Serie A e pedina indispensabile nelle alchimie di Antonio Conte prima e Massimiliano Allegri poi. La corte per il centrocampista francese è serratissima, nessuna big d'Europa manca all'appello, ultima delle quali il Barcellona del nuovo Ds Braida. La priorità della Juventus è quella di tenersi stretto il suo fenomeno, ma di fronte a certi assegni (100 milioni di euro?) sarebbe quasi impossibile rigettare l'offerta al mittente. A determinate cifre - non meno di 60 milioni di euro - anche Mauro Icardi darà l'addio all'Italia e all'Inter. Il centravanti argentino ha diversi estimatori all'estero, primo fra tutti José Mourinho al Chelsea, ma senza una proposta 'choc' non svestirà la maglia nerazzurra viste anche le continue sollecitazioni di Mancini a Thohir per togliere dal mercato l'ex Sampdoria. Diverso invece il discorso per il compagno di squadra Kovacic, con l'avvento del 'Mancio' non più prospetto imprescindibile per modellare l'Inter del futuro e nei radar del Barcellona a caccia del potenziale erede di Xavi. In quest'ottica i catalani (oltre a PSG e Bayern Monaco) hanno provato l'affondo in tempi non sospetti anche per Miralem Pjanic, prima che il nazionale bosniaco rinnovasse il proprio contratto con la Roma. Ma c'è da giurarci: il Barça non si arrenderà così facilmente...

 

NAPOLI, LA CHAMPIONS REGALA... HIGUAIN. ASTA DYBALA: ZAMPARINI GONGOLA

A proposito di Spagna, malgrado le smentite di rito, è concreta la possibilità di un ritorno in patria di Callejon, copia sbiadita in questa seconda parte di stagione della mortifera freccia ammirata nei primi mesi di campionato. L'Atletico Madrid si sarebbe fatto sotto, in attesa di un'apertura del Napoli che non tarderebbe ad arrivare nel caso in cui fosse lo stesso giocatore a chiedere la cessione. Gli aficionados azzurri sono in ansia soprattutto per il futuro di Gonzalo Higuain che, non è un mistero, potrebbe cambiare volto al suo destino nell'eventualità di una mancata qualificazione in Champions League dell'undici di Benitez. Le 'Grandi' d'Inghilterra restano alla finestra, con l'Arsenal (Wenger è da sempre un estimatore del 'Pipita') in prima fila se l'argentino dovesse rompere il matrimonio col Napoli. Ma i 'Gunners' non si fermerebbero al solo Higuain. Gli ultimi rumors danno infatti i londinesi sulle tracce di El Shaarawy - che potrebbe rilanciarsi lontano dall'Italia dopo due stagioni da dimenticare (anche per via dei numerosi infortuni) al Milan - e soprattutto Paulo Dybala, tesoro del Palermo che Zamparini aspetta di vendere al miglior offerente. Chi invece proverà di non cedere a certe tentazioni, almeno per l'estate 2015, è Lotito: le prestazioni da 'crack' di Felipe Anderson non sono certamente passate inosservate agli occhi degli addetti ai lavori, con il Barcellona che studia l'assalto al brasiliano nonostante il fresco rinnovo fino al 2020 con la Lazio dell'ex Santos. Sempre il Barça avrebbe individuato in Matteo Darmian, uno possibili sostituti sulla fascia destra di Dani Alves, e sondato il terreno in attacco anche per lo juventino Llorente. Il basco potrebbe fruttare una sostanziosa plusvalenza alla 'Vecchia Signora', che invece cercherà di blindare a Vinovo Morata e Tevez: il giovane spagnolo ha manifestato tutta l'intenzione di non far ritorno a Madrid in futuro nonostante il diritto di 'recompra' in favore del Real, mentre per l'argentino si fanno sempre più insistenti le sirene fronte Boca Juniors. Perdere adesso l''Apache' sarebbe un delitto per la Juventus ma anche per tutto il calcio italiano.




Commenta con Facebook