• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Genoa > Genoa, Borriello: "Roma, mi hai tradito. Con Gasperini sogno l'Europeo"

Genoa, Borriello: "Roma, mi hai tradito. Con Gasperini sogno l'Europeo"

L'ex punta giallorossa all'attacco dopo l'addio e fissa gli obiettivi per il futuro


Marco Borriello (Getty Images)
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

02/04/2015 07:53

GENOA BORRIELLO ROMA GASPERINI / GENOVA - Macigni, più che sassolini, nelle scarpe di Marco Borriello. La punta del Genoa, salutata la Roma a gennaio, in un'intervista dal titolo inequivocabile ('Tradito a Roma') concessa a 'La Gazzetta dello Sport' va all'attacco: "Quando è cambiata la società sono state fatte scelte diverse. Poi sono andato al West Ham e sono rimasto fuori per un mese e mezzo. All'allenatore dissi che le partite in tv le potevo guardare anche in Italia. Ricordo che Sabatini alla prima conferenza disse che ero un problema. Hanno preso tante punte ed io, senza essere mai stato valutato sul campo, sono sempre stato il terzo o il quarto. Eppure il primo anno fu eccellente. Con Montella che scelse Totti centravanti iniziò il declino. L'anno scorso volevo già tornare al Genoa, ma Destro era infortunato e non mi hanno fatto partire. Vorrei aver avuto almeno la possibilità di sbagliare. Sono rimasto a Roma per far cambiare idea a qualcuno, ma battevo contro un muro".

Borriello, poi, fissa gli obiettivi per il futuro: "Voglio il Genoa, so cosa può darmi. Inseguo l'Europa con i miei compagni, è un biennio importante, che porta all'Europeo, un obiettivo significativo per tutti. Voglio provarci anch'io. Qui mi conoscono bene, mi ha voluto Gasperini. Mi serviva proprio questo, il duro lavoro che vuole lui. Il mister sa che sono pronto. Guai a mollare, ma Gasperini è una garanzia".




Commenta con Facebook