• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, da Gabriel a Niang: i giovani 'fuori' crescono bene

Milan, da Gabriel a Niang: i giovani 'fuori' crescono bene

I rossoneri nell’immediato futuro potranno contare su due pedine fondamentali


Gabriel con la maglia del Milan ©Getty Images
Martin Sartorio (Twitter: @SartorioMartin)

01/04/2015 23:10

MILAN GABRIEL GIOVANI FUTURO PRIMAVERA INZAGHI/ ROMA - Sembrano ormai un lontano ricordo le due stagioni passate in panchina per Gabriel Vasconcelos Ferreira. L'estremo difensore brasiliano di proprietà del Milan è uno degli artefici del 'miracolo' Carpi. L'ex Cruzeiro - autore di una grandissima stagione - anche stasera, contro il Bologna, ha dimostrato di saperci fare tra i pali con due interventi importanti su Sansone e Mancosu. Il Milan può così sorridere nel vedere crescere un portiere che in un futuro prossimo potrebbe difendere la propria porta. Gabriel non è certamente l'unico calciatore di proprietà del 'Diavolo' che sta facendo parlare di se per le proprie prestazioni. Niang e Saponara - come il portiere classe ‘92- hanno dimostrato il loro valore una volta lasciato i rossoneri. Capire il perchè i giovani nel Milan non trovano spazio non è certamente semplice. Le qualità - come dimostrano i tre calciatori sopracitati - non mancano. Spesso, però, manca il coraggio di lanciarli in campo. E’ strano vedere che un tecnico come Inzaghi, che ha allenato le giovanili, in 28 giornate di campionato non abbia mai deciso di affidarsi ad un calciatore della Primavera.




Commenta con Facebook