• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, da van Ginkel a Destro: tanti rossoneri a caccia della conferma

Calciomercato Milan, da van Ginkel a Destro: tanti rossoneri a caccia della conferma

Il club rossonero guarda a queste ultime partite per fare il punto per la prossima stagione


Mattia Destro (Getty Images)
Matteo Zappalà (@matteobegbie)

31/03/2015 12:56

CALCIOMERCATO MILAN VAN GINKEL SUSO DESTRO / MILANO - 10 partite, 10 finali. Non solo per accedere alla prossima Europa League, ma anche per guadagnarsi la conferma in rossonero, stando a riparo dalla tanto attesa rivoluzione del calciomercato Milan in vista della prossima stagione. E' il destino che accomuna diversi giocatori della rosa di Filippo Inzaghi, determinati a dimostrare il loro valore anche in ottica futura. 

SUSO - Tra i casi di più stretta attualità c'è sicuramente quello di Suso. Approdato al Milan a parametro zero nel mercato di gennaio, il talento spagnolo non ha ancora debuttato in campionato con i rossoneri e potrebbe sfruttare queste ultime gare, dopo la buona prova in amichevole contro la Reggiana, per convincere Inzaghi e la dirigenza di valere la maglia del Milan, evitando così un addio in prestito o una cessione a titolo definitivo a giugno.

VAN GINKEL - Discorso simile anche per il centrocampista olandese Marco van Ginkel. Stoppato da diversi infortuni durante la stagione, sta pian piano convincendo anche i più scettici dopo alcune apparizioni da titolare. Van Ginkel, secondo gli accordi con il Chelsea, sarebbe destinato a tornare a Londra nella prossima stagione, ma la forte concorrenza tra i 'Blues' non esclude un rinnovo del prestito al Milan anche nel 2015-2016.

DESTRO - Il caso più complicato, però, rimane quello relativo all'attaccante Mattia Destro. Arrivato a gennaio in prestito con diritto di riscatto, fissato a 16 milioni di euro, l'attaccante della Roma non ha ancora convinto in maglia rossonera, nonostante i due gol realizzati in sole 7 presenze, nemmeno tutte dal primo minuto. A pesare sulla valutazione del giocatore, naturalmente, è la pesante cifra richiesta per il suo cartellino, una somma che il Milan starebbe pensando di destinare ad altri obiettivi, come Ciro Immobile o il sogno Zlatan Ibrahimovic. Salvo ripensamenti, appunto.




Commenta con Facebook