• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > > ITALIANS EURO 2016 - Morata e Ilicic a segno. Lulic 'Assist Man'

ITALIANS EURO 2016 - Morata e Ilicic a segno. Lulic 'Assist Man'

Le pagelle dei giocatori stranieri della Serie A nelle partite di qualificazione agli Europei


Alvaro Morata (Getty Images)
Hervé Sacchi (Twitter: @hervesacchi)

31/03/2015 12:00

ITALIANS EURO 2016 PAGELLE STRANIERI QUALIFICAZIONI EUROPEI / ROMA - Appuntamento settimanale con la rubrica di Calciomercato.it che, questa volta, vi riporta le pagelle degli stranieri della Serie A in campo nelle ultime partite di qualificazione ad Euro 2016.
Tra i top Italians di questo speciale, troviamo certamente Alvaro Morata - a segno nella gara della sua Spagna - e Josip Ilicic. Buone notizie anche per i tifosi della Lazio, visto che Senad Lulic ha dimostrato di essere tornato in piena forma. Andiamo ora a vedere tutte le pagelle, girone per girone.

 

GRUPPO A (Islanda, Rep. Ceca, Lettonia, Kazakistan, Olanda, Turchia)

STEFAN DE VRIJ (Olanda - Lazio): 5,5 - Meno sicuro e preciso di quello visto con la maglia della Lazio. Meglio comunque di Martins Indi.

NIGEL DE JONG (Olanda - Milan): 5,5 - L'Olanda chiude la gara con un alto possesso palla ma a centrocampo mette 'solo' tanta quantità, senza permettere il cambio di passo alla sua formazione.

JONATHAN DE GUZMAN (Olanda - Napoli) - Non convocato.

EMIL HALFREDSSON (Islanda - Hellas Verona): s.v. - Entra a 18' dalla fine, a risultato acquisito senza incidere.

HOROUR MAGNUSSON (Islanda - Cesena) - In panchina contro il Kazakhistan.


GRUPPO B (Cipro, Galles, Israele, Belgio, Bosnia, Andorra)

DRIES MERTENS (Belgio - Napoli): 6 - Entra a 20' dalla fine. La sua squadra gioca sul velluto e lui partecipa alla festa.

RADJA NAINGGOLAN (Belgio - Roma): 6,5 - Vittoria facile contro Cipro. Titolare, gioca tutti e novanta i minuti. Assieme a Witsel compone un'ottima cerniera di centrocampo. Suo l'assist per il gol finale di Batshuayi.

SENAD LULIC (Bosnia - Lazio): 7 - E' tornato pienamente a disposizione. Titolare contro Andorra, firma tre assist per Dzeko.  

MIRALEM PJANIC (Bosnia - Roma): 6,5 - Porta qualità. Prestazione in netto miglioramento, specie rispetto alle ultime gare disputate con la sua Nazionale.

ERVIN ZUKANOVIC (Bosnia - Chievo Verona): 6,5 - Titolare in Nazionale, prestazione convincente. Del resto ha abituato bene al Chievo.

MILAN DJURIC (Bosnia - Cesena): 6 - Sostituisce Ibisevic, entrando al 67'. A risultato acquisito, la sua squadra abbassa il ritmo. Di fatto non ha grandi chance per segnare.


GRUPPO C (Spagna, Slovacchia, Lussemburgo, Bielorussia, Ucraina, Macedonia)

RAUL ALBIOL (Spagna - Napoli) - In panchina contro l'Ucraina.

JOSE' CALLEJON (Spagna - Napoli) - Non convocato.

ALVARO MORATA (Spagna - Juventus): 7,5 - Era uno degli uomini più attesi. E, di fatto, rispetta tali aspettative segnando il gol decisivo che serve a battere l'Ucraina.

MAREK HAMSIK (Slovacchia - Napoli): 6,5 - Titolare, non è decisivo come al solito. Ma la sua prestazione resta certamente più che sufficiente.

JURAJ KUCKA (Slovacchia - Genoa): 6,5 - Suo l'assist per il gol di Weiss del 2-0 contro il Lussemburgo. Gioca solo un'ora, venendo risparmiato per i prossimi appuntamenti.


GRUPPO D (Germania, Polonia, Irlanda, Scozia, Georgia, Gibilterra)

KAMIL GLIK (Polonia - Torino): 6 - Non ha grosso lavoro, ma non basta per ottenere la vittoria visto che l'Irlanda pareggia con Long nel finale di gara.

PIOTR ZIELINSKI (Polonia - Empoli) - Non convocato.  

LEVAN MCHELIDZE (Georgia - Empoli): 5 - Isolato, non ha chance per poter segnare ai Campioni del Mondo della Germania.


GRUPPO E (Inghilterra, Lituania, Estonia, Slovenia, San Marino, Svizzera)

SAMIR HANDANOVIC (Slovenia - Inter): 6 - Titolare contro San Marino. Non corre pericoli.

BOSTJAN CESAR (Slovenia - Chievo Verona): 6,5 - Limita gli attaccanti del San Marino con efficacia.

JASMIN KURTIC (Slovenia - Fiorentina): 6,5 - Svolge al meglio il compito assegnato, ovvero fungere da collante fra i reparti.

JOSIP ILICIC (Slovenia - Fiorentina): 7,5 - Titolare, è lui ad aprire le marcature. Contributo importante, verrà certamente confermato nei prossimi appuntamenti complice anche l'ottimo momento di forma.

VALTER BIRSA (Slovenia - Chievo Verona): 6,5 - Non segna ma porge l'assist a Ilicic per il gol del vantaggio.

DEJAN LAZAREVIC (Slovenia - Sassuolo): 7 - Entra al 60' e riesce comunque a entrare tra i marcatori segnando il quinto dei sei gol con cui la Slovenia regola il San Marino.

SINISA ANDELKOVIC (Slovenia - Palermo) - In panchina.

STEPHAN LICHTSTEINER (Svizzera - Juventus): 6,5 - Gioca 78', risultando come sempre utile ai fini della manovra.

GOKHAN INLER (Svizzera - Napoli): 6 - Grande intensità a centrocampo, contributo importante nella vittoria contro l'Estonia.

XHERDAN SHAQIRI (Svizzera - Inter): 7 - Tre assist per i tre gol con cui la Svizzera batte l'Estonia. Fondamentale, anche in Nazionale.


GRUPPO F (Finlandia, Irlanda del Nord, Romania, Ungheria, Grecia, Faer Oer)

PERPARIM HETEMAJ (Finlandia - Chievo Verona) - Non convocato.

KOSTAS MANOLAS (Grecia - Roma): 6 - Titolare, conferma quanto di buono si sa sulla sua Nazionale: subisce pochi gol grazie a un ottimo reparto difensivo e una buona organizzazione tattica, ma non riesce a vincere perché manca di intraprendenza. In ogni caso, Manolas si salva dall'insufficienza.

JOSE' HOLEBAS (Grecia - Roma) - Non convocato.

VASILIS TOROSIDIS (Grecia - Roma): 6 - Cerca di dare una mano, proponendosi sulla sua fascia. Sufficiente nel complesso.

IOANNIS FETFATSIDIS (Grecia - Chievo Verona): 5,5 - Titolare, a dispetto di quanto ci si potesse attendere alla vigilia. Gioca una gara grintosa, di grande agonismo. Ma non basta.

PANAGIOTIS KONE' (Grecia - Udinese): 5 - Era uno degli uomini con maggiore qualità tra le fila della sua Nazionale, ma contro l'Ungheria non riesce ad arrecare pericoli alla difesa ungherese.

PANAGIOTIS TACHTSIDIS (Grecia - Hellas Verona) - In panchina contro l'Ungheria.

LAZAROS CHRISTODOULOPOULOS (Grecia - Hellas Verona): 5,5 - In campo per 69'. Si spende molto, giocando con intensità. Ma non riesce a dare un vero e proprio cambio di passo alla sua squadra.

VANGELIS MORAS (Grecia - Hellas Verona) - Non convocato.

ORESTIS KARNEZIS (Grecia - Udinese): 6 - Sventa ogni minaccia. Fa il suo, come sempre.

CIPRIAN TATARUSANU (Romania - Fiorentina) - Infortunato.


GRUPPO G (Russia, Montenegro, Austria, Svezia, Moldavia, Liechtenstein)

ALBIN EKDAL (Svezia - Cagliari): 6 - Titolare come da attese. Mette quantità e qualità nel centrocampo svedese. Ma alla fine è sempre Ibra ad alterare gli equilibri e, ovviamente, a risolvere le gare.

PONTUS JANSSON (Svezia - Torino) - In panchina contro la Moldavia.

ROBIN QUAISON (Svezia - Palermo) - In panchina contro la Moldavia.

ALEXANDER FARNERUD (Svezia - Torino) - Non convocato.

STEFAN SAVIC (Montenegro - Fiorentina) - Non convocato.

ARTUR IONITA (Moldavia - Hellas Verona): 6 - Gioca solo 36'. Un infortunio costringe il suo ct a sostituirlo. Fino al momento dell'uscita dal campo aveva saputo dare una grande mano alla sua squadra, specialmente in fase di copertura.

 

GRUPPO H (Italia, Croazia, Bulgaria, Azerbaigian, Malta, Norvegia)

MATEO KOVACIC (Croazia - Inter) - Infortunato.

SIME VRSALJKO (Croazia - Sassuolo) - In panchina contro la Norvegia.

MILAN BADELJ (Croazia - Fiorentina): s.v. - Solo 2' per lui.

IVYALO CHOCHEV (Bulgaria - Palermo) - In panchina contro l'Italia.

 

GRUPPO I (Danimarca, Albania, Serbia, Armenia, Portogallo)

LORIK CANA (Albania - Lazio) - Guiderà il reparto difensivo contro

ETRIT BERISHA (Albania - Lazio) - Incolpevole sull'autogol di Mavraj. Grande attenzione nell'arco della partita, poi vinta nella ripresa dalla sua Nazionale contro l'Armenia.

ELSEID HYSAJ (Albania - Empoli): 6 - Molto bene nelle due fasi, continua il momento d'oro dell'esterno.

MIGJEN BASHA (Albania - Torino) - In panchina contro l'Armenia.

FILIP DJORDJEVIC (Serbia - Lazio) - Infortunato.

ZDRAVKO KUZMANOVIC (Serbia - Inter) - Non convocato.

NENAD TOMOVIC (Serbia - Fiorentina) - In panchina contro il Portogallo.

ZELJKO BRKIC (Serbia - Cagliari) - In panchina contro il Portogallo.

DUSAN BASTA (Serbia - Lazio): 5 - Ha trovato dalla sua parte Cristiano Ronaldo. Una sfida che l'esterno della Lazio non ha vinto.

NIKOLA MAKSIMOVIC (Serbia - Torino) - In panchina contro il Portogallo.

ADEM LJAJIC (Serbia - Roma) - E' uno dei pochi ad aver provato a segnare al Portogallo con buona costanza durante la gara. Suggerisce anche un bel pallone a Djuricic che tuttavia non viene trasformato in rete.




Commenta con Facebook