• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, all'attacco con i 60 milioni di Thohir: incontro per Ayew, Fekir nel mirino

Calciomercato Inter, all'attacco con i 60 milioni di Thohir: incontro per Ayew, Fekir nel mirino

Il presidente ha garantito un prestito superiore alle necessità delle casse nerazzurre. Ora si pensa ai colpi


André Ayew ©Getty Images
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

31/03/2015 08:35

CALCIOMERCATO INTER THOHIR AYEW FEKIR TOURE' / MILANO - Soldi freschi, fondamentali: ben 60 milioni di euro, più di quanto servisse. Il presidente dell'Inter Erick Thohir ha voluto dare un segnale forte alla società garantendo un altro finanziamento per la gestione ordinaria e, volendo, anche straordinaria del club. Senza l'aumento di capitale, il numero uno nerazzurro è intervenuto di tasca propria, ribadendo la volontà di costruire un progetto importante ed una squadra competitiva per la prossima stagione.

Ed allora il calciomercato Inter è già in fermento, pronto ad una nuova rivoluzione per puntare di nuovo in alto dalla prossima stagione. Allo scudetto magari, come indicato dal tecnico Roberto Mancini, punto fermo del piano interista. A partire dalla difesa, dove diverse sono le posizioni in bilico ed oltre a Murillo, bloccato a gennaio, arriverà almeno un altro centrale. Dragovic e Vida avrebbero già dato la propria disponibilità, ma non sono da escludere altre ipotesi a sorpresa. A centrocampo, invece, si attende la risposta di Toulalan, in scadenza di contratto con il Monaco ed orientato al 'sì'. Ma intanto si valutano anche le alternative, con l'ex Thiago Motta in cima alla lista dei piani B. Il sogno resta sempre Yaya Tourè, che nelle prossime ore farà sapere se continuerà o meno a giocare in Nazionale, mentre si continua a seguire Lassana Diarra, che il 12 aprile conoscerà la decisione della Fifa sulla vertenza con la Lokomotiv Mosca. Per il giocatore vincere significherebbe liberarsi a parametro zero e, magari, convincere l'Inter.

Il fronte più caldo, comunque, resta l'attacco. Il Ds Piero Ausilio è al lavoro con i suoi uomini e nei prossimi giorni, riporta 'La Gazzetta dello Sport', incontrerà Abedì 'Pelè' Ayew, padre-agente di Andrè Ayew, ghanese di passaporto francese in scadenza di contratto con il Marsiglia. Sempre in Francia, gli osservatori interisti stanno continuando a monitorare Nabil Fekir, jolly offensivo del Lione accostato anche al Milan. Così come piacciono sempre Gignac, che però potrebbe finire alla Dinamo Mosca, ed il 'Pocho' Lavezzi. Occhio infine a Giovanni Simeone, figlio del 'Cholo', e Javier Hernandez, che si è sfogato duramente per la scarsa considerazione al Real Madrid e prepara l'addio.




Commenta con Facebook