• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > TDM - Tattica del Mercato > TATTICA DEL MERCATO - Fiorentina, Allan: 'volante' tuttofare per Montella

TATTICA DEL MERCATO - Fiorentina, Allan: 'volante' tuttofare per Montella

L'analisi di Calciomercato.it sui protagonisti del mercato: occhi puntati sul centrocampista dell'Udinese


Allan (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

28/03/2015 14:50

TATTICA DEL MERCATO CALCIOMERCATO FIORENTINA ALLAN MONTELLA /  ROMA - La stagione 2014/2015 è entrata nella fase cruciale. Anche in termini di calciomercato, dato che i dirigenti delle società stanno pianificando attentamente le mosse per l'annata 2015/2016. La Fiorentina di Vincenzo Montella è attesa da un finale di campionato ad alta tensione, essendo in piena corsa per tutti gli obiettivi fissati in estate: piazzamento europeo, Coppa Italia ed Europa League. Per quanto riguarda il calciomercato Fiorentina una questione 'spinosa' è senza dubbio quella relativa a David Pizarro, elemento imprescindibile ma avanti con gli anni e col contratto in scadenza il prossimo 30 giugno. La Fiorentina ha messo nel mirino Allan, centrocampista brasiliano classe '91 dell'Udinese e obiettivo primario per il centrocampo viola. Conosciamolo meglio attraverso la nostra rubrica 'Tattica del Mercato'.


BIOGRAFIA DI ALLAN, OBIETTIVO DELLA FIORENTINA PER IL CENTROCAMPO

Allan Marques Loureiro nasce a Rio de Janeiro, in Brasile, l'8 gennaio 1991. Cresce nel settore giovanile del Madureira. Nel 2008 viene girato in prestito al Vasco da Gama che lo acquista a titolo definitivo nel 2009. Allan diventa una pedina importante per il 'Bacalhau' e fino al 2012 mette a referto 71 presenze, considerando tutte le competizioni. In quell'estate viene acquistato dall'Udinese, che lo paga 3 milioni di euro. Il giocatore non viene girato in prestito al Granada o al Watford ma rimane nella rosa a disposizione di Francesco Guidolin che dimostra subito di avere fiducia in lui. In brevissimo tempo, infatti, diventa un giocatore vitale per il centrocampo friulano, con il tecnico veneto che non vi rinuncia mai. Sotto la gestione di Andrea Stramaccioni la musica non cambia, anzi, Allan effettua un ulteriore salto di qualità diventando uno dei leader dell' attuale Udinese.

Allan può contare 5 presenze con la selezione brasiliana under-20 con cui ha preso parte al Mondiale di categoria in Colombia, nel 2011, vincendo la competizione. 


CARATTERISTICHE TECNICO-TATTICHE DI ALLAN

Alto 1,73 per 73 kg, fisico brevilineo e compatto, destro naturale. Allan è il tipico 'volante' brasiliano, ovvero centrocampista davanti alla difesa con compiti di rottura ma anche con doti di impostazione. La sua collocazione ideale, dunque, è quella di perno centrale di una mediana a tre. Estremamente intelligente dal punto di vista tattico, è molto duttile e può ricoprire diverse posizioni all'occorrenza: mediano a due in un 4-2-3-1 oppure in un classico 4-4-2. Ha caratteristiche importanti: dotato di una resistenza fisica notevole, è uno stantuffo per tutti i 90 minuti di gioco e lo si può trovare dappertutto in campo. Abile nel fermare l'azione avversaria, è preciso nel tackle. E' in possesso di una tecnica di base più che discreta grazie alla quale sa gestire il pallone rilanciarel'azione anche se non si può considerare un regista classico. Può anche ricoprire il ruolo di mezzala sganciandosi dai compiti difensivi e diventando più pericoloso in zona gol anche grazie ad una buona capacità di servire assist ai compagni.

 

ALLAN E' UN GIOCATORE ADATTO ALLA FIORENTINA? 

Allan sarebbe un acquisto azzeccato per la Fiorentina di Vincenzo Montella. Il gioco del tecnico campano si basa molto sul possesso palla a centrocampo e David Pizarro non è eterno, anche perché ha il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno. Il brasiliano sarebbe un rinforzo ideale sia in chiave 3-5-2 che 4-3-3, fungendo da 'volante' davanti alla difesa abbinando una fisicità prorompente ad una buona tecnica. Potrebbe formare un reparto altamente competitivo affiancato da Borja Valero e Mati Fernandez e diventando una valida alternativa al croato Milan Badelj che finora ha offerto prestazioni altalenanti.




Commenta con Facebook