• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Calciopoli, sentenza Cassazione: prescrizione per Moggi e Giraudo. L'ex Dg: "Abbiamo scherzato"

Calciopoli, sentenza Cassazione: prescrizione per Moggi e Giraudo. L'ex Dg: "Abbiamo scherzato"

Si è concluso il Processo che aveva messo a soqquadro il mondo del calcio


Luciano Moggi ©Getty Images
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

24/03/2015 07:30

CALCIOPOLI CASSAZIONE PRESCRIZIONE PER MOGGI E GIRAUDO / ROMA - E' arrivato nella notte il verdetto della Cassazione sul Processo 'Calciopoli': prescritta l'associazione a delinquere contestata all'ex direttore generale della Juventus Luciano Moggi e all'ex amministratore delegato bianconero Antonio Giraudo; confermati parte dei risarcimenti per le parti civili per quanto riguarda le contestazioni di frode sportiva.

Sono stati scagionati da ogni accusa gli ex arbitri Paolo Bertini e Antonio Dattilo, mentre è stata confermata la condanna a 10 mesi di reclusione (pena sospesa) per l'ex arbitro Massimo De Santis, che aveva rinunciato alla prescrizione.

"Abbiamo scherzato per nove anni - il commento a caldo di Luciano Moggi riportato da 'La Repubblica' - Il processo si è risolto nel nulla, solo tante spese. E' stato accertato che il campionato era regolare, regolari i sorteggi e le conversazioni con le schede estere non ci sono state". Per Bertini è stato "un processo tragico", dal quale è uscito "molto provato". Deluso invece De Santis, che si sente "discriminato" come "unico arbitro condannato".




Commenta con Facebook