• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Europa League, l'Uefa smentisce Galliani: "Niente qualificazione con settimo posto"

Europa League, l'Uefa smentisce Galliani: "Niente qualificazione con settimo posto"

L'organo che governa il calcio europeo ha smentito l'ipotesi di un posto ulteriore per l'accesso alla competizione


Gianni Infantino, durante i sorteggi Champions League (Getty Images)
Matteo Zappalà (@matteobegbie)

23/03/2015 16:36

UEFA EUROPA LEAGUE GALLIANI SMENTITA SETTIMO POSTO INFANTINO / MILANO - Brusco risveglio per il Milan, alla ricerca di un piazzamento utile alla qualificazione alla prossima Europa League. L'Uefa, infatti, ha smentito l'ipotesi di una possibile qualificazione nella competizione europea arrivando al settimo posto in campionato, anche nel caso in cui Napoli o Fiorentina riuscissero a vincere il trofeo in questa stagione, guadagnandosi così l'accesso alla Champions League 2015/2016. Una news Milan che potrebbe avere forti ripercussioni anche in chiave mercato, confermata dal segretario generale dell'Uefa Gianni Infantino in conferenza stampa. 

LA SMENTITA - "I club vincendo la Champions League o l'Europa League non aggiungeranno un posto extra alla loro federazione nel numero totale dei posti disponibili nella successiva stagione. L'unica possibilità in cui una nazione possa aumentare il numero dei posti è qualora uno dei due club vinca una delle due competizioni europee avendo ottenuto contemporaneamente una posizione utile per la qualificazione nel proprio campionato. Ad esempio: le federazioni con 4 posti per la Champions League possono avere un posto extra per la massima competizione europea qualora un club vinca l'Europa League. Se quel club è già qualificato per la Champions League rimarranno comunque 4, se invece è qualificato per l'Europa League 5 e 2. Due club quindi in Europa League e non 3. Il totale dei club partecipanti alle competizioni UEFA per ogni singola nazione rimane lo stesso".

RIPERCUSSIONI SUL FUTURO - Una doccia gelata per il Milan, agrappato alla speranza di riuscire a rimontare in campionato raggiungendo la settima posizione solitaria e ottenere l'accesso in Europa League. La strada per strappare il biglietto per la competizione europea, ora, si fa sempre più difficile, con gli 8 punti da recuperare sulla Fiorentina. Una qualificazione in Europa dalla settima posizione è prevista soltanto se una delle squadre più in alto in classifica riscontra dei problemi di carattere finanziario o con la licenza UEFA, come il Parma, sostituito poi dal Torino nell'edizione in corso dell'Europa League.




Commenta con Facebook