• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Genoa > Juventus-Genoa, Gasperini: "Era rigore su Perotti, non su Pereyra"

Juventus-Genoa, Gasperini: "Era rigore su Perotti, non su Pereyra"

L'allenatore rossoblu ha parlato al termine della partita di Torino


Gian Piero Gasperini ©Getty Images
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

22/03/2015 17:20

JUVENTUS-GENOA INTERVISTA GASPERINI A SKY / TORINO - L'allenatore del Genoa Gasperini ha concesso un'intervista a 'Sky' al termine della partita contro la Juventus: "Abbiamo fatto la prestazione che volevamo, cercando di ripetere la partita dell'andata. Spesso abbiamo messo in difficoltà la Juve, ma davanti non siamo riusciti ad essere concreti. Non è facile battere la difesa bianconera. Questa partita ci darà forza e consapevolezza in vista del finale di stagione. Ci è mancata un po' di precisione. Quando la palla finisce nei piedi di Tevez diventa un problema! Lestienne? E' un giocatore rapido, oggi non l'ha dimostrato nel migliore dei modi. Niang era in giornata 'no', l'ho visto veramente in difficoltà. Bertolacci in Nazionale è anche un mio merito per avergli ritagliato quel ruolo in campo. Ha qualità e si applica, mi auguro lo dimostri presto a livello internazionale. Il rigore? Vedendolo in tv non era rigore, ma in partita lo sembrava. Perotti, in un episodio simile, ha preso l'ammonizione per simulazione. Rivedendo le immagini, mi sembra molto più rigore questo che l'altro!".




Commenta con Facebook