• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan-Cagliari, Inzaghi: "Ritrovate le certezze. Anche altre squadre stanno soffrendo". Su Menez...

Milan-Cagliari, Inzaghi: "Ritrovate le certezze. Anche altre squadre stanno soffrendo". Su Menez...

L'allenatore dei rossoneri è intervenuto al termine della partita vinta per 3-1


Filippo Inzaghi (Getty Images)
Omar Parretti (@omarJHparretti)

21/03/2015 23:05

MILAN CAGLIARI POST PARTITA / MILANO - Filippo Inzaghi, tecnico del Milan, ha analizzato la partita davanti alle telecamere di 'Sky Sport' nell'immediato post partita del match tra i rossoneri ed il Cagliari. Queste le sue dichiarazioni: "Sono contento per la squadra perché nelle ultime uscite avevamo raccolto meno di quanto meritavamo. Ripetendo la gara fatta contro la Fiorentina sapevamo che potevamo tornare al successo. I sardi hanno le qualità per mettere in difficoltà chiunque in difesa. Oggi ho sfruttato al massimo Menez, ma tutti noi abbiamo ritrovato le nostre giocate. La sua esultanza? Considero quello che ha fatto nei novanta minuti".

CRITICHE - "So che devo dimostrare il mio valore. La società puntando su di me ha fatto una scommessa su un allenatore giovane. Era utopistico non soffrire all'inizio. Sento Galliani tre volte al giorno e lo stesso vale per il Presidente. Ci sono tante squadre che soffrono come noi. Mancini? No, non mi riferisco solamente all'Inter".

CERTEZZE RITROVATE - "Belle risposte anche da chi è subentrato come Essien e Pazzini. Siamo tornati a fare quello che è nelle nostre corde. Mexes sta facendo bene e non ha mai peccato di atteggiamento in campo ed in allenamento".

CONFERMA - "Mi fanno piacere le parole dell'amministratore delegato. Si spera di fare meglio e mi auguro che la dirigenza valuterà anche le condizioni nel quale sono maturati i nostri risultati. Gli infortuni e le assenze hanno pesato tanto".

 




Commenta con Facebook