• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Champions league > Borussia Dortmund-Juventus, Allegri: "La stagione non dipende da questa partita"

Borussia Dortmund-Juventus, Allegri: "La stagione non dipende da questa partita"

Il tecnico bianconero alla vigilia del match di Champions


Massimiliano Allegri (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

17/03/2015 17:55

BORUSSIA DORTMUND JUVENTUS CONFERENZA ALLEGRI / DORTMUND (Germania) - In Germania con fiducia: la Juventus è arriva a Dortmund con l'ottimismo di chi sa che può fare l'impresa. I bianconeri domani affronteranno il Borussia nel ritorno degli ottavi di finale di Champions League, forti del 2-1 dell'andata. A poco più di 24 ore dal match Massimiliano Allegri parla in conferenza stampa affrontando tutte le news Juve del momento: Calciomercato.it seguirà la conferenza stampa del tecnico bianconero in diretta.

VANTAGGIO - "Partiamo da un vantaggio - l'esordio di Allegri - che è il 2-1 dell'andata. Conosciamo le difficoltà della partita ma credo che lo stesso valga anche per il Borussia. Servirà una partita giusta dal punto di vista tecnico, fisico e mentale". 

GOL - Allegri continua: "Non sarà una partita da 0-0, anche se spero di sbagliare. Prevedo un match bello e noi dovremo essere bravi a segnare almeno un gol. All'andata non abbiamo concesso neanche un tiro in porta e sono riusciti a segnare solo sulla scivolata di Chiellini".

BORUSSIA DORTMUND - "Loro hanno una grande velocità e portano grande pressione. Dovremo giocare bene tecnicamente, sbagliare poco e colpire i loro punti deboli". 

FORMAZIONE - "Non l'ho ancora decisa, ho due o tre dubbi da sciogliere. Non so ancora se giocheremo a tre o a quattro dietro".

TRE FRONTI - "Quanto vale la partita per la stagione? Sono contento delle parole di Agnelli di ieri che ha detto che un incontro non decide una stagione. Finora abbiamo lavorato bene e ora siamo alla stretta finale. Siamo in corsa ancora su tre fronti: possiamo andare avanti in Champions League, dobbiamo chiudere il campionato nonostante i 14 punti di vantaggio e siamo ancora in Coppa Italia. Al momento l'obiettivo di arrivare a questo punto della stagione in lotta su tutti i fronti lo abbiamo centrato ora dobbiamo essere bravi domani". 

ARBITRO - "La partita di andata è stata diretta bene, si è lasciato molto correre e questo aiuta lo spettacolo".

PIRLO / MARCHISIO - "Hanno caratteristiche diverse. Andrea sa cambiare il ritmo, capisce i momenti della gara e poi è un'arma in più sui calci da fermo che sono fondamentali. Marchisio sta facendo un'annata straordinaria e per me non è una sorpresa perché lo ritengo uno dei migliori centrocampisti d'Europa".

PRECEDENTI  - "Domani sarà una partita diversa. Per i miei precedenti a Londra abbiamo raggiunto l'obiettivo e nell'altro abbiamo affrontato un marziano come Messi. Domani sarà una partita più equilibrata e noi sappiamo che fino al fischio finale la qualificazione sarà aperta". 

BARZAGLI - "E' in forma, ha fatto una grande partita a Palermo. Il suo recupero è fondamentale, abbiamo sentito la sua mancanza". 




Commenta con Facebook