• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > > PAGELLE E TABELLINO DI PALERMO-JUVENTUS

PAGELLE E TABELLINO DI PALERMO-JUVENTUS

Morata impatto super, male Andelkovic


Carlos Tevez(Getty Images)
Giorgio Elia

14/03/2015 19:55

ECCO LE PAGELLE DI PALERMO-JUVENTUS:

 

PALERMO

Sorrentino 6,5 - Tiene alta la concentrazione della sua linea difensiva, facendosi trovare pronto quando Tevez lo chiama in causa. Non può far nulla su Morata.

Vitiello 6,5 - Buone le sue diagonali difensive, che spiegano per la loro efficacia il perchè Iachini abbia deciso di non rinunciare più alla sua presenza in campo. 

Terzi 6,5 - Il migiore della retroguardia rosanero. Si muove con ottima scelta nei tempi di intervento, legge prima l'azione e toglie le castagne dal fuoco in più di una circostanza alla sua squadra. 

Andelkovic 5 - Non è certamente fonte di sicurezza e certezze per la sua squadra. Spesso impreciso con il pallone tra i piedi, non viene facilitato dalla scarsa intesa con Daprelà. Concede troppo spazio a Morata in occasione della rete che decide l'incontro. 

Rispoli 6 - Qualche timida iniziativa in fase di spinta sulla destra, ma diversi preziosi ripiegamenti nel fornire supporto all'azione difensiva della squadra. Bada al sodo con il pallone tra i piedi. 

Rigoni 6,5 - Recupera palla, corre e si inserisce in area di rigore avversaria, offrendo un contributo a trecentosessanta gradi in mezzo al campo alla squadra. 

Maresca 5,5 - Iachini lo rimanda in campo dal primo minuto preferendolo a Jajalo ma non riesce a salire in cattedra in cabina di regia, agendo più da schermo davanti alla difesa. Dal 63' Jajalo 5 - Non entra in partita e non offre il filtro necessario in mezzo al campo. 

Barreto 5,5 - Perde la fascia da capitano ma non la grinta con la quale si approccia alla partita. Lo si vede soprattutto in fase di contenimento, meno in quella offensiva nel ruolo di interno di spinta. Dal 76' Belotti s.v.

Daprelà 5,5 - Non prende le misure a Lichtsteriner soffrendo le iniziative del connazionale, non riuscendo poi a proporsi in avanti per fornire uno sfogo alla manovra della squadra. Dal 83' Emerson s.v.

Vazquez 5 - El Mudo incanta subito con un tunnel a Tevez ma poi si perde nel pressing del centrocampo bianconero, non riuscendo ad accendere la luce in avanti. 

Dybala 6 - Si muove molto ma i tre centrali difensivi bianconeri lo costringono spesso spalle alla porta, limitandone il potenziale. Non manca comunque il suo impegno e il suo coraggio, nello sfidare da solo l'intera retroguardia avversaria. 

Allenatore Iachini 5,5 - La sua squadra pensa più a non subire che a costruire, tenendo basso il suo baricentro e subendo i tempi di gioco imposti dalla Juventus. 

 

JUVENTUS

Buffon 6 - Qualche uscita e nulla più.

Barzagli 6 - Torna a indossare la maglia da titolare dopo il lungo periodo di inattività nello stadio che lo vide protagonista nel passato, offrendo indicazioni positive anche per il futuro sul suo completo recupero. 

Bonucci 6,5 - Sempre molto pulito e puntuale nel guidare la linea a tre dei bianconeri. 

Chiellini 6 - Si alterna con Bonucci e Barzagli nel prendere in consegna Dybala, limitando il talento di Laguna Larga. 

Lichtsteiner 6,5 - Vince il confronto tutto svizzero con Daprelà sulla fascia con buone iniziative nello sviluppo della manovra offensiva della squadra. 

Pereyra 5,5 - Un passo indietro per l'ex Udinese rispetto alle precenti apparizioni di questa stagione. Lecito attendersi qualcosa in più da lui, nel cambiare il ritmo della manovra della squadra. 

Marchisio 6 - Viene chiamato a recitare il ruolo di vice Pirlo, ma viene spesso ingabbiato dalle attenzioni di Vazquez e Barreto. E' comunque molto preciso e pulito nella gestione della sfera di gioco. 

Sturaro 5,5 - Alla prima con la maglia della Juventus viene impiegato a interno di centrocampo a sinistra, eccedendo nell'agonismo con qualche fallo di troppo. Di positivo, c'è comunque lo spirito di iniziativa. Dal 46' Vidal 5,5 - Riesce solo in parte ad alzare il ritmo e la pericolosità del centrocampo della squadra. 

De Ceglie 5 - Si ritrova davanti Rispoli suo vecchio compagno al Parma fino a qualche settimana fa, ma non brilla per spirito di iniziativa ed efficacia sulla sua corsia. Non sfrutta a dovere l'occasione concessa da Allegri. Dal 76' Padoin s.v.

Tevez 6,5 - L'argentino dimostra di non avere la testa alla Champions e non si risparmia. Si abbassa ala ricerca di palloni giocabili, detta le ripartenze e prova a concluderle. Combattente. 

Llorente 5 - Sistematicamente anticipato da Terzi, non lascia il segno nella trasferta siciliana. Dal 60' Morata 7 - Ottimo impatto per l'ex Real Madrid autore della rete che rompe l'equilibrio. In vista della sfida di Dortmund, un ottimo segnale per il tecnico bianconero. Ammonito, salterà la prossima gara di campionato.

Allenatore Allegri 6 - Opta per un turnover ragionato che non cambia la natura della sua squadra e la porta a controllare il gioco per buona parte della partita.

Arbitro Guida 6 - Dialoga molto con i giocatori in campo e gestisce al meglio i cartellini nel corso della partita, tenendo cosi in mano la stessa per tutta la sua durata. 

 

TABELLINO 

PALERMO-JUVENTUS  0-1

Palermo (3-5-2): Sorrentino, Vitiello, Terzi, Andelkovic, Rispoli, Rigoni, Maresca (dal 63' Jajalo), Barreto (dal 76' Belotti), Daprelà (dall'83' Emerson), Vazquez, Dybala. A disp.: Ujkani, Fulignati, Ortiz, Milanovic, Lazaar, Chochev, Quaison, Joao Silva, Bentivegna. All. Iachini.

Juventus (3-5-2): Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner, Pereyra, Marchisio, Sturaro (dal 46' Vidal), De Ceglie (dal 76' Padoin), Tevez, Llorente (dal 60' Morata). A disp.: Rubinho, Storari, Ogbonna, Evra, Pepe, Matri. All. Allegri.

Arbitro: Marco Guida di Torre Annunziata

Marcatori: 70' Morata (J)

Ammoniti: Vazquez (P), Andelkovic (P), Barzagli (J), Morata (J), Lichtsteiner (J)




Commenta con Facebook