• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI FIORENTINA-ROMA

PAGELLE E TABELLINO DI FIORENTINA-ROMA

Neto decisivo, Ilicic e Salah che intesa. Disastrosi De Rossi e Ljajic, Keità mette ordine


Josip Ilicic (Getty images)
Andrea Della Sala

12/03/2015 22:57

ECCO LE PAGELLE DI FIORENTINA-ROMA:

 

FIORENTINA

Neto 7,5 - Decisivo su Florenzi che calcia da distanza ravvicinata, fondamentale sul rigore calciato da Ljajic e tempestivo in uscita su Nainggolan. Si fa trovare pronto nei momenti delicati del match.

Tomovic 5 - Non è rientrato da molto dall'infortunio e la sua condizione fisica è ancora un po' precaria. Sbaglia qualche appoggio di troppo e a volte fatica a star dietro a Iturbe, anche se l'argentino combina poco.

Rodriguez 5,5 - Alterna giocate da vero leader difensivo ad alcuni buchi che potrebbero costare caro. Non mantiene la concentrazione per tutta la partita. 

Basanta 6 - Rude quanto basta. Si fa sentire, anche con le cattive se necessario. Ottima prestazione difensiva, forse sbaglia solo in occasione del rigore dove Iturbe gli prende il tempo. Si stacca spesso per contrastare l'avanzata della Roma.

Alonso 5,5 - Ci mette grande impegno, ma non sempre riesce a fare quello che vuole. Spinge costantemente, si fa sempre trovare alto, penetra anche qualche volta in area, ma poi spreca per la troppa fretta. 

Badelj 6 - Fa legna, è lui a reggere gli equilibri facendosi sentire a livello di interdizione e spezzando le trame del gioco giallorosso. 

Pizarro 6,5 – Buon avvio quello del regista viola. Si abbassa in fase di costruzione per venire a prendere palla dai difensori, tocca la solita incalcolabile quantità di palloni e ne sbaglia pochi. Si ferma per un infortunio muscolare. Dal 47’ Mati Fernandez 6 - Il suo ingresso regala quella brillantezza che mancava. Inizia molto bene, ma cala vistosamente nel secondo tempo.

Borja Valero 6 - Ha recuperato da poco dall'infortunio, la condizione sembra in crescita. Solito contributo di grande qualità, ma anche di sostanza. Detta sempre il passaggio in verticale, si inserisce nella difesa giallorossa creando parecchi pericoli. Dal 72' Aquilani 6 - Si rende pericoloso con un tiro da fuori. 

Joaquin 5,5 - Poco nel vivo del gioco della Fiorentina. Non riesce a darsi da fare, tocca pochi palloni e non riesce a sfruttare la sua bravura nell'uno contro uno. 

Ilicic 6,5 - Salah gli serve una palla d'oro e lui non spreca il suggerimento del compagno trafiggendo di destro Skorupski. Ha un altro paio di guizzi prima di spegnersi un po' nella seconda frazione. Dall'81' Babacar s.v.

Salah 6,5 - Meno devastante delle utime uscite, si dedica a mandare in porta i compagni. Perfetto l'assist per Ilicic che porta in vantaggio la Fiorentina. Prova qualcuna delle sue accelerazioni ma non trova la via della porta. 

All. Montella 6,5 - La Fiorentina parte alla grande ed è padrona assoluta del campo. Pressing alto, grandi ripartenze con una Roma intontita che fatica a reagire. Peccato però che la squadra di Montella cali un po' nel finale e consenta ai giallorossi il pareggio. Ora dovrà giocarsela all'Olimpico.

 

ROMA

Skorupski 6 - Non ha nessuna colpa sul vantaggio di Ilicic che gli scaglia una bordata all'incrocio. Pronto sui tiri dalla distanza della viola, non deve fare gli straordinari.

Torosidis 5,5 - Pare sempre in sofferenza, in ritardo nelle chiusure e mai lucido in fase di impostazione. 

Manolas 5,5 – Deve lasciare il posto ad Astori per un infortunio. Prova a chiudere la strada a Salah e Ilicic in ocassione del gol, ma non può fare miracoli. Dal 26’ Astori 6 - Entra col giusto piglio e interviene con alcune chiusure determinanti.

Yanga Mbiwa 5,5 - Macchinoso e lento nei movimenti. Pasticcia spesso e volentieri quando è in possesso di palla e fatica a correre dietro a Ilicic e Salah. 

Holebas 6 - Il migliore della retroguardia di Garcia. Concede poco e nulla a Joaquin e aiuta la formazione giallorossa in fase offensiva. Cerca di alzarsi per dan man forte agli attacchi della Roma.

Nainggolan 6 - Non parte nel migliore dei modi, sembra meno dinamico di quanto ha abituato. Cresce col passare dei minuti e sale d'intensità quando la Fiorentina cala i ritmi. Ha una buona occasione, ma Neto esce e gli chiude la porta. 

De Rossi 4 – E’ suo l’errore imperdonabile che spiana la strada alla Fiorentina per il gol del vantaggio di Ilicic. Oltre al danno anche la beffa, in quella azione si fa anche male. Dal 22’ Pjanic 5,5 - Offuscato, un po' come tutta la Roma. Ha un paio di buone intuizioni, ma non riesce a ad accendere la luce nella Roma. 

Keita 7 - Lui ci prova dall'inizio alla fine a mettere ordine nel centrocampo della Roma, ma è un compito difficile soprattutto nella prima parte della partita. Tanta corsa e tanta esperienza, dà ordini ai compagni e guida il reparto alla grande. Come con la Juve, svetta in area e trova il pareggio fondamentale in vista del ritorno. 

Florenzi 5,5 - Buona occasione nel primo tempo, ma Neto è attento. Non si ferma mai, solca più volte la fascia, per questo non è sempre lucidissimo. 

Ljajic 4,5 - Inizialmente sembra il più in palla dei suoi, poi si divora un gol clamoroso a due passi da Neto e da lì non riesce più a reagire. Anzi crolla totalmente sbagliando un rigore che poteva riaprire il match prima del gol di Keita. Dal 75' Gervinho 5,5 - Garcia lo inserisce sperando che la sua velocità possa creare pericoli nelle difesa viola, ma l'attaccante non trova mai il guizzo vincente. 

Iturbe 6 - Ha il merito di guadagnarsi il rigore che poteva rimettere in parità il match già qualche minuto prima. Vaga un po' a vuoto nel primo tempo, ma si sbatte e tanto correndo per tutta la partita. Poco incisivo negli ultimi metri. 

All. Garcia 6 - Non è sicuramente la miglior Roma della stagione, specie nella prima parte dell'incontro. Subisce il pressing della Fiorentina, la condizione della sua squadra è ancora precaria. Il risultato, però, è dalla sua parte. 

Arbitro: Lahoz 5 - Probabilmente giudica bene il contatto tra Neto e Iturbe sul rigore, dando però solo il giallo al portiere. Qualche dubbio in occasione del pareggio di Keita: il maliano forse commette fallo sul difensore viola. Alterna qualche cartellino giallo di troppo, poi però grazia Torosidis per una brutta entrata nel finale.

 

TABELLINO

FIORENTINA-ROMA 1-1

Fiorentina (4-3-3): Neto; Tomovic, Rodriguez, Basanta, Alonso; Badelj, Pizarro (dal 47’ Mati Fernandez,), Borja Valero (dal 72' Aquilani); Joaquin, Ilicic (dall'81' Babacar), Salah. A disp.: Lezzerini, Richards, Pasqual, Vargas. All.: Montella

Roma (4-3-3): Skorupski; Torosidis, Manolas (dal 26’ Astori), Yanga Mbiwa, Holebas; Nainggolan, De Rossi (dal 22’ Pjanic), Keita; Florenzi, Ljajic (dal 75' Gervinho), Iturbe. A disp.: De Sanctis, Cole, Verde, Doumbia. All. Garcia

Marcatori: 17’ Ilicic (F), 77' Keita (R)

Arbitro: Antonio Mateu Lahoz (Spa)

Ammoniti: 30’ Nainggolan (R), 31’ Pizarro (F), 33’ Alonso (F), 47’ Ilicic (F), 58' Neto (F), 67' Badelj (F)

Espulsi:




Commenta con Facebook