• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > Chelsea-Psg, Mourinho: "E' passata la migliore. Spero che Ibra giochi i quarti"

Chelsea-Psg, Mourinho: "E' passata la migliore. Spero che Ibra giochi i quarti"

Il manager dei 'Blues' amaro dopo l'eliminazione agli ottavi di Champions League


José Mourinho (Getty Images)
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

11/03/2015 23:40

CHELSEA PSG MOURINHO / LONDRA (Inghilterra) - Impresa Psg, che shock allo 'Stamford Bridge'. Doppio pareggio, passano i francesi, Chelsea eliminato agli ottavi di Champions League. Ed al termine dell'incontro, il manager dei 'Blues' José Mourinho spiega: "Sì, è passata la squadra migliore. Lo accettiamo. Ma discuterò sul perché sono stati migliori loro solo domani. Voglio rivedere la partita con calma, capire com'è andata e trarre delle conclusioni. Non siamo stati bravi abbastanza. Gli avversari sono stati più forti, anche mentalmente" le parole riportate da 'skysports.com'.

Mourinho, poi, si concede ai microfoni di 'Mediaset': "Hanno meritato. Se non sai difendere su due palle inattive, come puoi pensare di vincere una partita del genere? Impossibile. A parte questo penso siano stati migliori. Con tutta la pressione che c'era sono riusciti a stabilizzarsi e non avevano più nulla da perdere con l'uomo in meno. Noi non siamo riusciti ad ottenere un vantaggio dai tifosi e dall'ambiente e quando una squadra è più forte mentalmente dell'altra merita di vincere. Ho detto ai giocatori di andare a casa, ne parleremo domani. Voglio sentire anche la loro opinione. Fortunatamente siamo primi in Premier League, che è il nostro obiettivo principale. Quando giochi per il titolo non hai tempo per piangere, ci concentriamo sulla partita di domenica. Ibrahimovic? Ho parlato con lui dopo la partita, è triste. Mi ha detto che non meritava il rosso, ma io non posso commentare, ero lontano".

IBRAHIMOVIC - Interessanti dichiarazioni a 'Sky Sports' sul cartellino rosso: "Ho parlato con Zlatan dopo la gara. E' sempre onesto ed era molto contrariato. Spero che la UEFA possa minimizzare la squalifica e fargli giocare i quarti di finale".




Commenta con Facebook