• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Estero > Punto Liga I Romania, risultati e classifica ventesima giornata

Punto Liga I Romania, risultati e classifica ventesima giornata

La Steaua Bucarest torna a +8, il Targu Mures continua a sognare. Vince ancora il CSMS Iasi di Napoli


Liga 1 Romania
Andrea Corti (@cortionline)

10/03/2015 10:52

PUNTO LIGA I RISULTATI CLASSIFICA / BUCAREST (Romania) – Dopo che per una settimana la Liga 1 rumena sembrava essersi riaperta a un possibile finale a sorpresa nella lotta per i titolo, la Steaua Bucarest torna immediatamente ad avere un margine rassicurante per considerare cosa già (quasi) fatta il terzo titolo di fila. Non tanto per la forza di quella che è stata la prima squadra dell’Est Europa ad aggiudicarsi la Coppa dei Campioni (nel 1986 in finale con il Barcellona), quanto per l’assoluta inadeguatezza delle possibili contendenti. Il Petrolul Ploiesti sembrava aver raggiunto un importante equilibrio negli ultimi tempi, ma questa sensazione svanisce nel posticipo del lunedì in casa con il CSMS Iasi: la squadra di Nicolò Napoli conferma il suo ottimo momento andando a battere i gialloblu e uscendo dalla zona calda della classifica. Ad esultare per questo risultato sono ovviamente la Steaua, che torna ad avere otto punti di vantaggio grazie anche alla vittoria sul sempre più disperato CFR Cluj (che dopo la penalizzazione di 24 punti che si traduce nell’ultimo posto sembra assolutamente allo sbando), e il Targu Mures: i transilvani hanno la meglio sulla Dinamo Bucarest e si godono un inatteso quanto meritato secondo posto in coabitazione.

LE ALTRE – Il passo falso dell’ex squadra della Polizia fa decisamente piacere alla CS Universitatea Craiova (per ragioni di classifica ma anche di tifo, visto che la rivalità tra le due tifoserie è fortissima), che continua a non perdere ma con il pareggio sulle rive del Mar Nero a casa del Viitorul Constanta viene superata dall’Astra (agevole vittoria con il Botosani per i bianconeri) al quinto posto. La stagione della squadra oltena resta in ogni caso di altissimo livello, soprattutto in considerazione del fatto che si tratta di una neopromossa e che ad inizio stagione le prospettive sembravano ben diverse: i biancoblu non perdono addirittura dallo scorso agosto.

IN CODA – Detto dell’exploit del CMSM Iasi, che nel giro di due partite ha ottenuto sei punti preziosissimi, nella parte bassa della classifica l’Otelul Galati e il Brasov si equivalgono in un pareggio che serve sicuramente più ai gialloneri. Importantissimo infine il colpo esterno del Rapid Bucarest a scapito del Gaz Metan Medias.

 

RISULTATI

Steaua Bucarest-CFR Cluj 1-0: 78' Tucudean;        

V. Constanta-CS U. Craiova 1-1: 1' Mitrita (V), 24' Rocha (C);

U. Cluj-Concordia Chiajna 0-0;

Astra-Botosani 2-0: 12' Gaman, 21' Fatai;

Otelul-FC Brasov 1-1: 8' Iorga (O), 67' Constantinescu (B);

ASA Targu Mures-Dinamo Bucuresti 2-1: 43' Bilinski (D), 66' e 73' Muresan (T);           

Ceahlaul-Pandurii 1-1: 54' Sialmas (C), 59' Matulevicius (P);

Petrolul Ploiesti-CSMS Iasi 0-2: 5’ Ciucur, 74’ Braga;       

Gaz Metan-Rapid Bucarest 0-1: 18’ Gecov.

CLASSIFICA

Steaua Bucarest 47 punti, Petrolul Ploiesti 39, Targu Mures 39, Astra 35, CS U Craiova 34,  Dinamo Bucarest 32, Botosani 28, Viitorul Constanta 23, Pandurii 22, Concordia Chiajna 22, CSMS Iasi 21, Brasov 21, Universitatea Cluj 19, Gaz Metan 19, Rapid Bucarest 18, Ceahlaul 16, Otelul Galati 13, CFR Cluj 11*.

*: 24 punti di penalizzazione

NB: Prima classificata: playoff Champions League

Seconda e terza: playoff Europa League

Dalla tredicesima alla diciottesima: retrocesse




Commenta con Facebook