• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Serie A, Juventus-Sassuolo 1-0: super Pogba avvicina lo Scudetto

Serie A, Juventus-Sassuolo 1-0: super Pogba avvicina lo Scudetto

Un eurogol del francese regala tre punti ai bianconero: la Roma è a -11


Paul Pogba (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

09/03/2015 22:51

SERIE A JUVENTUS POGBA POGBA SCUDETTO / TORINO - Oltre ottanta minuti di sofferenza, poi arriva il colpo del fuoriclasse: la Juventus batte 1-0 il Sassuolo e vede lo Scudetto, il quarto consecutivo. E' Paul Pogba il protagonista del match di Torino: un eurogol del centrocampista francese quando si stava entrando negli ultimi cinque minuti della partita rompe l'equilibrio e cuce un bel pezzo di tricolore sulle maglie bianconere. 

Primo tempo all'insegna dell'equilibrio con vere occasioni da gol che latitano grazie anche al pressing forsennato del Sassuolo. Nella ripresa la Juventus prova ad aumentare il ritmo ed è Tevez ad andare vicino alla segnatura in un paio di occasioni. Il match non si sblocca e il forcing bianconero sembra scemare: all'82' però, Pepe recupera palla a centrocampo e la affida a Pogba. Stop a seguire e tiro di controbalzo: palla nell'angolino e parte la festa allo 'Juventus Stadium'. Il Sassuolo esce a testa alta, la formazione di Allegri porta a + 11 il vantaggio sulla Roma e vede il quarto scudetto consecutivo sempre più vicino. 

JUVENTUS-SASSUOLO 1-0

82' Pogba

CLASSIFICA: Juventus 61 punti, Roma 50, Napoli 46, Lazio 46, Fiorentina 42, Sampdoria 42, Genoa* 37, Torino 36, Inter 36, Milan 35, Palermo 35, Udinese* 31, Sassuolo 29, Empoli 29, Verona 29, Chievo 26, Atalanta 24, Cagliari 20, Cesena 20, Parma** 11. *una partita in meno **due partite in meno




Commenta con Facebook