• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Berlusconi telefona ad Inzaghi. Discorso di Galliani alla squadra

Milan, Berlusconi telefona ad Inzaghi. Discorso di Galliani alla squadra

L'allenatore rimane in sella dopo la fiducia incassata da presidente e Ad


Filippo Inzaghi (Getty Images)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

09/03/2015 17:07

CALCIOMERCATO MILAN INZAGHI GALLIANI / MILANO - Resta in sella Filippo Inzaghi. Almeno fino al match contro la Fiorentina del prossimo lunedì. Sembrava dietro l'angolo l'esonero del giovane tecnico dopo il 2-2 'beffa' di sabato contro il Verona, ma nelle ore successive al match Berlusconi e Galliani gli hanno confermato un po' a sorpresa la fiducia.

Il presidente rossonero stamane ha telefonato ad Inzaghi ribadendogli di puntare ancora su di lui, mentre l'Ad rossonero ha pranzato quest'oggi a Milanello insieme alla squadra tenendo anche un discorso come riportato da 'Sportmediaset.it': "Col Verona è finita 2-2, non è stata una gara brillante, però a 40 secondi dalla fine stavamo vincendo e se avessimo vinto la critica sarebbe stata benevola. Voi giocatori dovete rimuovere quei 40 secondi che sono costati il gol del Verona, è accaduto e amen. Ora ci attendono dodici partite - avrebbe proseguito Galliani - nelle quali dobbiamo ottenere il massimo e dobbiamo affrontarle tutte come se fossero scontri diretti. Dinanzi a noi un obiettivo, il piazzamento che vuol dire Europa League. Avanti col massimo impegno".

Ora resta ad Inzaghi l'incombenza di cambiare marcia, ritrovare risultati e gioco per un disperato assalto alla zona Europa, e far tornare il sorriso ad una piazza malinconica di un passato glorioso.




Commenta con Facebook