• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Guarin: "La Juve? Non ci penso più, questa è casa mia. Con Mancini è cambiato tutto"

Inter, Guarin: "La Juve? Non ci penso più, questa è casa mia. Con Mancini è cambiato tutto"

Le parole del centrocampista colombiano che torna sul mancato trasferimento in bianconero dell'anno scorso


Fredy Guarin ©Getty Images
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

07/03/2015 08:43

INTER GUARIN JUVENTUS MANCINI / MILANO - E' tornato Fredy Guarin. Quello che aveva stupito tutti al Porto e convinto l'Inter a portarlo in Italia. Il colombiano, intervistato dal 'Corriere dello Sport', parla del suo momento, delle ultime news Inter e del futuro. "I tifosi dell'Inter stanno vedendo il miglior Guarin dal 2012 ad oggi, senza dubbio. Prima non trovavo continuità, ora con la mentalità offensiva della squadra rendo al meglio".

MANCINI - "Sento forte la fiducia dell'allenatore. Con lui in panchina sono più continuo. Con il suo arrivo è cambiata la mentalità, le gestione giornaliera, l'entusiasmo e tanto dal punto di vista tattico. Giochiamo un altro calcio, più offensivo. Si gioca per vincere. Mi piace il suo progetto tattico ed il fatto che mi stia utilizzando sempre".
 
CENTROCAMPISTI - "Quelli che mi piacciono di più al mondo sono Vidal, Pogba e Iniesta".

JUVENTUS - "La situazione con la Juventus del gennaio dell'anno scorso è stato il momento più duro della mia esperienza qui. Non ne voglio più parlare, resta nella storia di Guarin e dell'Inter. Sono rimasto qui ed è stata una scelta che mi ha lasciato felice perché qui sono come a casa".

NAPOLI - "Vogliamo chiudere la stagione alla grande. Contro il Napoli abbiamo la possibilità non di avvicinarci al terzo posto, ma di metterci in testa che fino alla fine possiamo disputare un campionato da protagonisti. I pericoli? Higuain un fuoriclasse e quando sta bene Hamsik... Vogliamo vendicare la Coppa Italia. Non sono forti come l'anno scorso, hanno evidenziato delle debolezze e dobbiamo approfittarne. Se il Napoli mi ha cercato? Solo voci".

MERCATO - "L'unica squadra dove potevo andare a gennaio era il Valencia, ma sto bene qui. Come sarà per me il prossimo mercato? Dipende da voi giornalisti. Né io né la società abbiamo intenzione di separarci".

EUROPA LEAGUE - "Voglio dare il mio contributo per provare a vincerla. Dovremo giocare con personalità per battere il Wolfsburg".
 




Commenta con Facebook