• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Gignac il nuovo colpo 'alla Llorente'

Calciomercato Juventus, Gignac il nuovo colpo 'alla Llorente'

Il francese, in scadenza di contratto col Marsiglia, potrebbe prendere il posto dello spagnolo


Andre-Pierre Gignac (Getty Images)
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

06/03/2015 08:11

CALCIOMERCATO JUVENTUS GIGNAC LLORENTE / TORINO - Un colpo 'alla Llorente' per sostituire Fernando Llorente. Il calciomercato Juventus è già in fermento: testa all'estate, occhi sull'attacco, che subirà un intenso restyling. E tanto dipende dal basco, arrivato a parametro zero dall'Athletic Bilbao nell'estate del 2013. Non è in vendita, ma con Alvaro Morata in rampa di lancio il rischio di diventare bomber di scorta aumenta di giornata in giornata. Così, di fronte ad un'offerta rilevante dal punto di vista economico, i vertici juventini potrebbero cedere il 'Re Leone', che piace a Siviglia, Valencia e Marsiglia e fa gola all'Athletic, che sogna il grande ritorno.

Una potenziale plusvalenza, ma anche una partenza importante che lascerebbe un buco nel reparto avanzato di Massimiliano Allegri. Ed allora si guarda in Francia, dove l'occasione da cogliere si chiama André-Pierre Gignac. Prima punta col senso del gol abile a decentrarsi anche sul lato mancino del fronte offensivo, il francese è in scadenza di contratto col Marsiglia ed il rinnovo appare utopia. Soprattutto ora, con il giocatore che, raccontano le ultime indiscrezioni, avrebbe litigato duramente con il tecnico Marcelo BielsaInter, Napoli, Galatasaray e Dinamo Mosca si sono già mosse. Ora, riporta 'Tuttosport', anche la 'Vecchia Signora' è in corsa. L'ingaggio, che si aggira sui 3 milioni di euro, è alla portata delle casse juventine. Unica controindicazione: il carattere. Nel 2011 infatti fu spedito nella formazione riserve dall'allora allenatore Deschamps per una brutta reazione dopo l'esclusione da una partita di Champions League.

Per motivi diversi, intanto, anche Alessandro Matri e Kingsley Coman potrebbero proseguire le loro carriere lontano da Torino la prossima stagione. Il primo rientrerà al Milan, che ne detiene il cartellino, il secondo, a 19 anni ancora da compiere, invoca spazio e dovrebbe trovarlo altrove, in prestito. Altre due partenze, che aprirebbero inevitabilmente le porte ad un ulteriore arrivo in avanti.




Commenta con Facebook