• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Coppa Italia > Juventus-Fiorentina, ESCLUSIVO Torricelli: "Bianconeri più squadra, ma viola in gran forma"

Juventus-Fiorentina, ESCLUSIVO Torricelli: "Bianconeri più squadra, ma viola in gran forma"

Il doppio ex 'gioca' in esclusiva per Calciomercato.it la semifinale di coppa Italia


Gomez e Bonucci (Getty Images)
ESCLUSIVO
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

05/03/2015 16:27

COPPA ITALIA JUVENTUS FIORENTINA ESCLUSIVO TORRICELLI / ROMA - Sarà una classica del calcio italiano la seconda semifinale di Coppa Italia: questa sera allo 'Stadium' Juventus e Fiorentina disputeranno l'andata della sfida che decreterà una delle finaliste della competizione nazionale (l'altra uscirà dal doppio confronto tra Lazio e Napoli). Un incrocio molto sentito dalle due tifoserie che è 'giocato' in anteprima per Calciomercato.it da Moreno Torricelli, doppio ex dell'incontro che ha scritto pagine di storia importanti riportate nelle news Juventus e fatto bene anche con la maglia viola. 

L'ex terzino in esclusiva ai nostri microfoni afferma: "Sarà una partita degna di una semifinale di coppa Italia, tra due squadre che stanno facendo ottimi risultati, tra le più in forma del momento. Mi aspetto un grande incontro: in sfide di questo tipo si parte sempre con le due formazioni che hanno le stesse possibilità di imporsi. La Juventus è più squadra rispetto a tutte le altre, come dimostrato in campionato, ma i viola arrivano da un ottimo momento e per qualità di gioco e livello dei calciatori possono fare bene".

In campo i singoli in grado di decidere le sorti del match non mancheranno, ma Torricelli è convinto che a prevalere sarà la squadra: "È il gruppo che può aiutare il singolo ad esaltarsi, senza il supporto della squadra non si può fare la differenza. Ci sono i calciatori che hanno le qualità per decidere il match con una giocata, ma queste sfide si vincono attraverso il gioco corale". 

Passando a commentare il resto della stagione delle due squadre, l'ex terzino in esclusiva a Calciomercato.it si mostra fiducioso in entrambi i casi: "La Juventus è padrona del proprio destino in campionato. Con nove punti di vantaggio solo i bianconeri possono perdere lo scudetto. In Champions League poi, hanno tutte le possibilità di andare avanti: riguardando la partita dell'andata hanno dimostrato di poter combattere alla pari con il Borussia Dortmund. La Fiorentina, invece, può ambire a un piazzamento Champions: rispetto a Roma e Napoli sembra attraversare un momento migliore. Ovviamente non è facile perché i punti iniziano a pesare e non si può sbagliare nulla. Per le posizioni Champions prevedo una bella lotta fino al termine del campionato". 




Commenta con Facebook