• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Calciomercato, da Klopp a Benitez: in estate via al valzer delle panchine

Calciomercato, da Klopp a Benitez: in estate via al valzer delle panchine

Coinvolti club italiani come Napoli e Milan ma anche big europee come Real Madrid, Arsenal e City


Jurgen Klopp (Getty Images)

05/03/2015 15:17

CALCIOMERCATO BENITEZ GUARDIOLA VALZER PANCHINA / ROMA - Sarà un estate a passo di valzer per le panchine di mezza Europa: numerose le squadre che potrebbero cambiare allenatore al termine di questa stagione e le novità potrebbero riguardare anche big del calcio del vecchio continente come Real Madrid e Bayern Monaco

Guardiamo prima in casa nostra dove il calciomercato Milan segnala al ribasso le quotazioni per la conferma di Pippo Inzaghi: come riporta 'sportmediaset.it', Vincenzo Montella è uno dei principali candidati a guidare i rossoneri nel nuovo anno ma non l'unico. Il problema è rappresentato dai costi che la società dovrebbe sostenere: considerati gli stipendi di Seedorf e Inzaghi più quello di Montella e la clausola rescissoria dell'allenatore della Fiorentina si arriverebbe a circa 17 milioni di euro.  L'alternativa sarebbe Jurgen Klopp per il quale però occorre fare i conti con la concorrenza dell'Arsenal che probabilmente vedrà finire il ciclo Wenger e del Napoli

Proprio gli azzurri dovranno rinunciare probabilmente a Rafa Benitez, in scadenza di contratto e sempre enigmatico quando si tratta di parlare di futuro: al suo posto, De Laurentiis sogna uno tra Montella e Klopp, ma anche il sampdoriano Sinisa Mihajlovic è uno nome che piace al patron azzurro. 

Se lascerà la panchina degli azzurri, Benitez non avrà difficoltà a trovare una nuova squadra: Florentino Perez potrebbe clamorosamente decidere di rompere con Carlo Ancelotti e affidare il Real Madrid a 'don Rafè'. Anche il Manchester City cambierà quasi sicuramente tecnico e ha il tecnico spagnolo tra i papabili: in realtà l'obiettivo primario è Pep Guardiola, legato al Bayern Monaco fino al 2016. Una vittoria in Champions dei bavaresi renderebbe complicato l'approdo dell'ex Barcellona in Premier League, mentre non dovesse arrivare la coppa dalle grandi orecchie tutte le ipotesi sono aperte e nel 2015 o al più tardi nel 2016 Guardiola potrebbe guidare i 'Citizens' con l'obiettivo di diventare grandi anche in Europa.  

B.D.S.




Commenta con Facebook