• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > esclusivo > Roma-Juventus, ESCLUSIVO Vaciago: "Garcia, pensare agli arbitri ti ha bloccato. Finisce 2-2"

Roma-Juventus, ESCLUSIVO Vaciago: "Garcia, pensare agli arbitri ti ha bloccato. Finisce 2-2"

Calciomercato.it ha intervistato in esclusiva l'editorialista di Tuttosport


Rudi Garcia (Getty Images)
ESCLUSIVO
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

02/03/2015 13:04

ROMA JUVENTUS ESCLUSIVO VACIAGO GARCIA / ROMA - La grande sfida, la grande notte. Roma-Juventus, tutto pronto. Dopo il lungo duello a distanza, giallorosso e bianconeri si trovano di fronte all''Olimpico' per la gara che può riaprire il discorso scudetto o lanciare la formazione di Massimiliano Allegri verso il tricolore. Calciomercato.it, in vista del big match, ha intervistato in esclusiva Guido Vaciago, editorialista di 'Tuttosport', che sul portale 'tuttosport.com' seguirà in diretta l'avvicinamento all'incontro: "Mi sembra un partita che tecnicamente non ha una favorita perché la Juventus ha dimostrato nel corso del campionato di essere superiore alla Roma, ma in uno scontro diretto può succedere di tutto e le motivazioni che spingono i giallorossi sono certamente enormi - spiega Vaciago - in una partita secca le motivazioni posso contare anche di più della superiorità tecnica. Non ci sono pronostici, anche se il fatto che la Juventus possa giocare per due risultati potrebbe influire sull'andamento della partita. Gara decisiva? Sono d'accordo con Chiellini, non è una partita decisiva perché o credi che il campionato sia chiuso adesso oppure non puoi pensare che lo sia con una sconfitta della Roma. C'è ancora una serie di partite complicate per entrambe le square".

Vaciago, poi, prosegue: "Questa Juve ricorda molto quella di Ancelotti, quella del 2000: aveva dimostrato la sua straordinaria superiroità, ma a poche giornate dalla fine andò in crisi un po' fisica ed un po' psicologica. Una vittoria della Roma potrebbe riaprire il discorso, ma anche un pareggio o una vittoria della Juve non lo chiuderebbe. Certo, bisogna che poi da dietro ci credano e vadano forte".

Inevitabile, poi, commentare l'ormai nota frase del tecnico giallorosso Rudi Garcia sullo scudetto: "La Roma avave tutte la certa in regola per vincere questo campionato e se la prossima campagna acquisti non dovesse indebolire la squadra sarebbe in corsa anche l'anno prossimo. Garcia ha sbagliato non tanto a dire che era sicuro che arebbe vinto lo scudetto, quanto  a permettere alla Roma e ai giocatori di attaccare così violentemente per le decisioni arbitrali. Indipendentemente dalle decisioni giuste o meno, dare la colpa all'arbitro è un meccanismo che rischia di demotivare tantissimo i giocatori. Li deresponsabilizza. Un tecnico non deve dare alibi ai suoi calciatori, è un meccanismo che si deve evitare. La frase continua ad essere rinfacciata perché era forte,  ma l'errore è stato accusare gli arbitri, ha sbagliato. Doveva rimboccarsi le maniche e pensare come vincere le partite successiva. Pensare che gli arbitri potessero condizionare il campionato è un tarlo che si è insinuato nella testa dei giocatori e li ha frenati nei momenti in cui avrebbro dovuto gettare il cuore oltre l'ostacolo.Un pronostico per stasera? Finisce 2-2, spettacolare".

Infine l'analisi sulla gara di ritorno degli ottavi di Champions League contro il Borussia Dortmund, tema caldo delle news Juventus: "Credo che la Juve abbia ottime possibilità di passare il turno.  Nell'ordine del 60% contro il 40% del Borussia, soprattutto dopo aver visto la gara d'andata ed i grossi limiti difensivi della squadra di Klopp. Certo che mi sembra che la squadra tedesca stia crescendo di condizione, il 3-0 allo Schalke è un bel messaggio ai bianconeri. La Juve deve stare attenta, ma continuo a pensare che sia favorita".




Commenta con Facebook