• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > I Craque del momento > I CRAQUE DEL MOMENTO - Fiorentina, Montella mette il turbo con Salah

I CRAQUE DEL MOMENTO - Fiorentina, Montella mette il turbo con Salah

Impatto devastante dell'esterno egiziano arrivato in viola dal Chelsea nell'affare Cuadrado


Mohamed Salah (Getty Images)
Jonathan Terreni

02/03/2015 15:15

I CRAQUE DEL MOMENTO SALAH / FIRENZE - E' il 2 febbraio, Juan Cuadrado è ufficialmente un giocatore del Chelsea. I viola hanno perso un campione, uno che sapeva come fare la differenza. Niente paura però, perché le idee della società nel calciomercato sono chiare. Nell'affare infatti è rientrato Mohamed Salah. Arriva dal Chelsea, non sarà uno qualsiasi, si dice lungo l'Arno. E così è stato, perché l'esterno egiziano non sta facendo rimpiangere il colombiano. Personalità, velocità, nessuna paura e soprattutto un'integrazione perfetta nello scacchiere di Montella, come se il classe '92 giocasse qui da una vita. Subito decisivo, in campionato e in Europa League con il gol al Tottenham che ha ipotecato la qualificazione. Ieri la rete a 'San Siro' contro l'Inter ed è già idolo dei tifosi gigliati. Montella con lui ha messo il turbo, una freccia in più per armare un arco ricostruito 'ad hoc' dopo le lunghe assenze di Rossi e Gomez. Presto per esaltarlo come un fenomeno certo, ma se il 'Messi d'Egitto' dovesse continuare così, tra due anni quel riscatto a 15 milioni pare davvero una formalità.

Mohamed Salah nasce a Basion, in Egitto, il 15 giugno 1992. Nel 2008 si affaccia nel calcio professionistico con l'Al-Mokawloon con cui realizza 38 partite e 11 gol fino all' aprile 2012 quando approda in Europa, al Basilea, per sostituire Shaqiri. Il 10 aprile 2013, segna il suo primo goal in Europa League. Poi arriva il grande salto nel Chelsea che nel gennaio 2014 lo acquista per 15 milioni di euro, realizzando la sua prima rete nella roboante vittoria casalinga per 6-0 contro l'Arsenal. Il 2 febbraio 2015 rientra nell'operazione che ha portato Juan Cuadrado al Chelsea. Alla Fiorentina arriva con la formula del prestito 30 giugno 2015 e opzione per prolungarlo la stagione successiva per 1 milione di euro. Tra due anni i viola possono acquistarlo a titolo definitivo per 15 milioni. Tra il 2009 e il 2011 gioca con l'Under-20 dell'Egitto con cui disputa il campionato mondiale di categoria andando a segno contro l'Argentina. Debutto con la Nazionale maggiore il 3 settembre 2011, contro la Sierra Leone.


Entra a far parte della nostra cerchia, clicca G+




Commenta con Facebook