• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma-Juventus, De Rossi: "Vincere unica possibilità per riaprire campionato"

Roma-Juventus, De Rossi: "Vincere unica possibilità per riaprire campionato"

Il centrocampista giallorosso analizza la sfida contro i bianconeri e le recenti difficoltà


Daniele De Rossi (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

28/02/2015 17:45

ROMA JUVENTUS DE ROSSI / ROMA - L'ultima spiaggia per la Roma: Daniele De Rossi non nasconde che quello di lunedì è un appuntamento da non fallire per continuare a sperare nelle possibilità di vincere il campionato. A 'Sky' il centrocampista giallorosso parla della sfida contro la Juventus: "Abbiamo nove punti di distanza mentre avevamo pensato a uno scontro diretto valido per agganciarli o superarli visto che poco tempo fa eravamo a -1 o -3. Ci siamo addormentati e ora dobbiamo solo vincere per riaprire il campionato. Se vinciamo lunedì andiamo a sei punti e dobbiamo continuare a correre senza fermarci, neanche per un pareggio". 

Di pareggi, invece, la Roma negli ultimi tempi ne ha collezionati troppo. De Rossi analizza così le difficoltà della formazione di Garcia: "Abbiamo subito troppi infortuni e proprio durante la coppa d'Africa. C'è stato un appannamento e ci può stare, ma per quanto siamo forti alcune partite dovevamo vincerle comunque: saremmo stati a un passo dalla Juventus. Anche i bianconeri, che sono la squadra più forte, hanno sofferto in alcune gare ma hanno vinto grazie alle giocate dei campioni ed altre le hanno pareggiate. Non sono l'armata invincibile dello scorso anno, sono un po' più umani". 

Il centrocampista parla anche delle polemiche dopo il match di andata: "Subito dopo la partita ci sta essere un po' nervosi. Ero d'accordo con le parole di Totti e dei miei compagni, forse abbiamo sbagliato a tornarci nei mesi successivi: i nove punti di distacco dimostrano che quella partita non è decisiva. Ora per provare un miracolo e riaprire il campionato lunedì dobbiamo solo vincere".




Commenta con Facebook