• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Thohir: "Voglio che Icardi resti. Guarin leader, la Juventus..."

Calciomercato Inter, Thohir: "Voglio che Icardi resti. Guarin leader, la Juventus..."

Il patron nerazzurro crede molto nel lavoro di Roberto Mancini


Erick Thohir ©Getty Images
Matteo Torre (@torrelocchetta)

27/02/2015 20:14

CALCIOMERCATO INTER THOHIR ICARDI GUARIN ZANETTI / MILANO - Erick Thohir ha parlato in occasione della proiezione del film su Javier Zanetti. Ecco quanto riferito dal profilo Twitter dell'Inter: "Credo davvero in questa squadra, l'ho sempre detto. Il rinnovo di Icardi? E' un giocatore che vogliamo mantenere a lungo. Può diventare un top player. Con lui abbiamo un ottimo rapporto e ha già un contratto importante, ma quando gioca come sta facendo è giusto valutare cosa potergli dare. Speriamo di avere altri Zanetti in squadra".

Successivamente ha dichiarato a 'Sky Sport24': "Non penso che vedremo un altro Zanetti. E' un uomo speciale e sono soddisfatto della sua crescita nel nuovo ruolo dirigenziale. Questa la mia miglior Inter? E' presto per dirlo. Dobbiamo tornare in Europa, saranno cruciali le gare residue. Non direi di essere felice o che abbiamo finito il lavoro, perché dobbiamo continuare così non avendo ancora raggiunto l'obiettivo. Al momento siamo contenti, ma nel calcio ci sono momenti buoni e altri meno buoni".

EUROPA LEAGUE - "Il sorteggio è duro. Con Mancini crediamo fortemente di poter fare il meglio, passando altre fasi del torneo".

GUARIN - "Compie qualche errore, ma sa rialzarsi. E' uno dei nostri leader, ma ovviamente per lui è importante crescere e diventare continuo. E' migliorato molto fino ad oggi, calcia in maniera eccellente. Tra l'anno scorso e questa stagione tira la palla in due modi completamente diversi.  Un bene non cederlo alla Juventus all'epoca? No, era una decisione differente al tempo. Volevamo trattenerlo e far sì che diventasse parte del nostro futuro, ha firmato un nuovo contratto ed è rimasto".




Commenta con Facebook