• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, il Barcellona allunga le mani su Pogba: ecco il piano

Calciomercato Juventus, il Barcellona allunga le mani su Pogba: ecco il piano

Il centrocampista francese nel mirino anche di Real Madrid, Chelsea e Manchester United


Paul Pogba (Getty Images)
Marco Di Federico

27/02/2015 07:23

CALCIOMERCATO JUVENTUS POGBA REAL MADRID BARCELLONA / TORINO - L'asta per Paul Pogba è già scattata. Il centrocampista della Juventus sarà il pezzo pregiato del prossimo calciomercato estivo, con tutte le big d'Europa pronte a fare follie per strapparlo ai bianconeri. Nella corsa al francese c'è una squadra che più di tutte parte in svantaggio, ovvero il Barcellona, costretto a fare i conti con il blocco del mercato fino a gennaio 2016 per le irregolarità commesse nel tesseramento di alcuni calciatori minorenni.

Proprio per questo i blaugrana si stanno muovendo da subito per battere la concorrenza soprattutto del Real Madrid, che con Pogba aumenterebbe il gap che si è creato in Spagna nelle ultime due stagioni rispetto ai blaugrana. Anche per questo, secondo quanto scrive oggi 'TuttoSport', Josep Bartomeu ha deciso di ingaggiare l'ex milanista Ariedo Braida, presente martedì sera sulle tribune dello 'Juventus Stadium' per assistere alla gara contro il Borussia Dortmund: un blitz che aveva in Pogba il principale protagonista, con il Barça che vorrebbe acquistarlo alle condizioni imposte dalla Juventus, lasciandolo però parcheggiato a Torino fino a gennaio 2016.

Uno stratagemma con cui Bartomeu pensa di battere Laporta nella battaglia elettorale per la presidenza. Un'operazione difficile e con molti risvolti da chiarire, ma che a Barcellona sono convinti di poter portare a termine, anche grazie agli ottimi rapporti tra Braida e Marotta.




Commenta con Facebook