• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > esclusivo > Europa League, ESCLUSIVO Bianchi: "Fiorentina e Roma da seguire, dura per il Toro"

Europa League, ESCLUSIVO Bianchi: "Fiorentina e Roma da seguire, dura per il Toro"

Il 71enne tecnico bresciano, in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it, ha parlato anche di Napoli ed Inter


ESCLUSIVO
Gabriele Menegatti

26/02/2015 12:33

EUROPA LEAGUE ESCLUSIVO BIANCHI NAPOLI ROMA INTER FIORENTINA TORINO / ROMA - Tutto pronto per le gare di ritorno degli ottavi finale dell'Europa League. L'Italia sarà rappresentata da ben cinque squadre, impegnate ad agguantare la qualificazione al prossimo turno.

Per presentare le partite di questa sera, Calciomercato.it ha intervistato, in esclusiva, Ottavio Bianchi, grande esperto del calcio italiano, nonché ex allenatore di Napoli, Roma, Inter e Fiorentina.

NAPOLI - "Penso proprio che non ci siano discussioni. I valori tecnici sono tutti a favore dei partenopei e poi la formazione di Benitez fisicamente e mentalmente sta proprio bene. Dopo uno 0-4 fuori casa servirebbero i cecchini per non farla passare".

ROMA - "Anche i giallorossi - ha proseguito Bianchi a Calciomercato.it - sotto il profilo individuale partono con i favori del pronostico. Però, è pure vero che in questo momento hanno delle difficoltà. Non so dove sia il problema, li vedo meno convincenti di prima e manca il cambio di passo, ma nell'arco di una stagione può capitare. Nonostante ciò, la Roma ce la può fare perché fuori casa, di solito, sono gli altri che attaccano e di conseguenza si creano spazi per colpire. Ha la possibilità di andare avanti". 

INTER - "C'è molta disparità di valore a livello di singoli rispetto al Celtic: ovvio che i nerazzurri non dovrebbero aver problemi. L'Inter di Mancini è una squadra molto diversa rispetto a quella di Mazzarri, ci sono stati interventi importanti sul mercato: credo che paragoni tra i due allenatori non se ne possano fare, perché hanno lavorato in condizioni differenti. Allo stato attuale, tutto sta filando abbastanza liscio, i risultati arrivano, le polemiche sono calate e i giocatori scendono in campo più tranquilli". 

FIORENTINA - "Mi aspetto una gran bella partita contro gli inglesi. C'è equilibrio tra due squadre che propongono un calcio divertente e affrontano le partite senza paura. Le rose si equivalgono e gli allenatori sono validi: il risultato è aperto".

TORINO - "Sarà molto dura - ha concluso Ottavio Bianchi a Calciomercato.it -, dovrà vincere la gara o pareggiare con tanti goal e farlo in quello stadio non è facile. Spero in una grande prestazione".




Commenta con Facebook