• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus-Borussia Dortmund, Allegri avverte. "Non è una finale. Non hanno nulla più di noi"

Juventus-Borussia Dortmund, Allegri avverte. "Non è una finale. Non hanno nulla più di noi"

Il tecnico toscano ha incontrato la stampa prima del match di Champions League


Massimiliano Allegri (Getty Images)
Omar Parretti (@omarJHparretti)

23/02/2015 18:00

DIRETTA CONFERENZA STAMPA JUVENTUS BORUSSIA DORTMUND ALLEGRI BUFFON / TORINO - Dalla sala stampa dello 'Juventus Stadium' parla Massimiliano Allegri alla vigilia della sfida di Champions League contro il Borussia Dortmund di Klopp. Calciomercato.it seguirà al conferenza in diretta. Il tecnico bianconero ha da poco lanciato il grido di battaglia su Twitter: "Vincere queste partite fa bene, a volte abbiamo avuto poca pazienza ma i ragazzi sono stati bravi. Per martedì siamo pronti, sarà #euroJuve!"

Parla il mister: "Domani non è una finale, ma un ottavo che si gioca quindi su 180' contro una squadra in ottima salute. Ci vorranno pazienza ed equilibrio. Domani non è una gara di Serie A, ma è la prima sfida delle due che dobbiamo affrontare sapendo che hanno velocità e tecnica nei giocatori davanti. Limiteremo le loro qualità". News su Pogba :"E' in buone condizioni ed ha buoni valori fisici. Non può giocare 50 partite sullo stesso livello".

DIFFERENZE - "Cos'hanno più di noi? Nessuno lo ha mai detto. Hanno tecnica ed organizzazione. Il nostro obiettivo è passare: giocando in casa domani l'importante sarà non subire gol e loro invece segnano molto di solito".

SU KLOPP - "L'incoscienza serve a tutte le età. Penso che lui abbia fatto grandi cose a livello europeo ricostruendo il Borussia dal 2006, vincendo anche in Bundesliga. Non so cosa ci accomuna, ma è un grande".

AMBIENTE TEDESCO - "Invidia? Dovrebbe invidiare lui la nostra classifica (scherza). Alla fine del campionato saranno a ridosso delle prime".




Commenta con Facebook