• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > > ITALIANS - Poche presenze, il migliore è Sirigu. Un ex nerazzurro tra i top

ITALIANS - Poche presenze, il migliore è Sirigu. Un ex nerazzurro tra i top

Le pagelle dei giocatori italiani all'estero, più i top e i flop fra gli ex stranieri della Serie A


Salvatore Sirigu ©Getty Images
Hervé Sacchi (@hervesacchi)

23/02/2015 17:01

ITALIANS VOTI PAGELLE GIOCATORI ITALIANI ESTERO EX STRANIERI / ROMA - Rieccoci con la rubrica di Calciomercato.it che si occupa degli Italians, i giocatori italiani all'estero. Poche presenze nell'ultimo weekend: tra i nomi in elenco, solo tre le presenze effettive in campo. Non ci sono insufficienze, ma segnaliamo ugualmente Salvatore Sirigu come migliore italiano dell'ultimo turno. Più interessante è il capitolo legato ai top e ai flop degli ex stranieri della Serie A: spiccano gli ex milanesi Coutinho, Thiago Silva e Cambiasso tutti a segno nell'ultimo turno mentre un altro ex interista è stato tra i peggiori, ovvero Wesley Sneijder.

MARIO BALOTELLI (Liverpool) - In panchina contro il Southampton.

FABIO BORINI (Liverpool) - Non convocato per la gara di campionato.

GRAZIANO PELLE' (Southampton): 6 - Non segna ma si rende comunque utile ai fini della manovra offensiva della sua squadra.

VITO MANNONE (Sunderland) - In panchina contro il WBA.

EMANUELE GIACCHERINI (Sunderland) - Non convocato per la gara contro il West Bromwich Albion.

FEDERICO MACHEDA (Cardiff City) - Non convocato.

MIRCO ANTENUCCI (Leeds United) - In panchina contro il Middlesbrough.

MARCO VERRATTI (Paris Saint-Germain) - Non convocato per la gara col Tolosa.

THIAGO MOTTA (Paris Saint-Germain) - Non convocato per la gara col Tolosa.

SALVATORE SIRIGU (Paris Saint-Germain): 6,5 - Prima della fine del tempo riesce a evitare il gol del possibile pareggio. Sempre attento quando chiamato in causa, non può nulla sull'unica rete degli avversari.

ANDREA RAGGI (Monaco) - Non convocato per il derby col Nizza.

GIULIO DONATI (Bayer Leverkusen) - In panchina contro l'Augsburg.

CIRO IMMOBILE (Borussia Dortmund) - In panchina contro lo Stoccarda.

LUCA CALDIROLA (Werder Brema) - Non convocato per il match contro lo Schalke 04.

FAUSTO ROSSI (Cordoba): 6 - Gara sufficiente, caratterizzata da grande spirito di sacrificio.

FEDERICO PIOVACCARI (Eibar) - Non convocato per la gara col Villarreal.

BRYAN CRISTANTE (Benfica) - In panchina contro il Moreirense.

DOMENICO CRISCITO (Zenit San Pietroburgo) - Il campionato riprende a inizio marzo.

SEBASTIAN GIOVINCO (Toronto FC) - La MLS inizia a marzo.

PABLO DANIEL OSVALDO (Boca Juniors) - In panchina contro il Temperley.

 

ITALIANS TOP - I 3 MIGLIORI EX STRANIERI DELLA SERIE A NEL WEEKEND

PHILIPPE COUTINHO (Liverpool): 8 - Apre le marcature nel delicato impegno di campionato contro il Southampton. Rete di pregevole fattura per l'ex Inter, sempre pericoloso quando prende palla e semina il panico tra le linee avversarie.

THIAGO SILVA (Paris Saint-Germain): 8 - Anche l'ex rossonero entra tra i marcatori del match del suo PSG contro il Tolosa. Dopo averci provato nel primo tempo, riesce a siglare la rete del 3-1 nella ripresa.

ESTEBAN CAMBIASSO (Leicester): 7,5 - Se non fosse stato per l'autorete di Upton a 2' dalla fine, la rete di Cambiasso avrebbe potuto regalare la vittoria al Leicester sul difficile campo dell'Everton. Così non è stato, ma il centrocampista argentino ha comunque disputato una gara molto precisa e attenta, condita - come detto - dalla rete del momentaneo vantaggio.


ITALIANS FLOP - I 3 MIGLIORI EX STRANIERI DELLA SERIE A NEL WEEKEND

EDINSON CAVANI (Paris Saint-Germain): 5,5 - Di poco al di sotto della sufficienza. Dopo il gol al Chelsea in Champions League si dimostra meno intraprendente.

JUAN CUADRADO (Chelsea): 5 - Ancora insufficiente. Pur essendo partito titolare, l'ex viola sta trovando molte difficoltà in Premier League. Non si è ancora adattato ai meccanismi tattici di Mourinho.

WESLEY SNEIJDER (Galatasaray): 4,5 - Nonostante i tre gol segnati dalla sua squadra al Sivasspor, lui non riesce a entrare in gara. Si rende poco pericoloso e, di fatto, il contributo nella partita risultato piuttosto scarso.




Commenta con Facebook