• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Parma > Parma, Scala attacca la Figc: "A cosa serve se non sapeva cosa stava succedendo?"

Parma, Scala attacca la Figc: "A cosa serve se non sapeva cosa stava succedendo?"

L'ex tecnico del Parma: "Sono scandalizzato, tutto è stato affrontato con superficialità"


Parma (Getty Images)

23/02/2015 09:34

SCALA MANENTI PIZZAROTTI GHIRARDI / PARMA - Nevio Scala, allenatore del grande Parma nel corso degli anni '90, ha parlato questa mattina a 'Radio Anch'io lo Sport' del complicato momento che sta passando la società ducale. "Sono scandalizzato. La società è stata esclusa dalle competizioni europee, la situazione è stata affrontata con superficialità: tutto poteva essere risolto con molto anticipo. - le sue parole - Chiudiamo la stalla quando i buoi sono scappati. Se ci fosse la volontà si potrebbe arrivare a fino campionato. La storia è sempre fatta dagli uomini, chi guida una società di calcio è responsabile di tutto quello che succede. Il dio denaro ha cambiato tutto. Ci riempiamo la bocca con tante parole, ascolto con disgusto tutte le analisi che si fanno, bisogna tornare a fare le cose con semplicità senza pensare al business. Sono gli uomini, i giocatori, il motore del sistema e non i soldi. Ci sono gli organi competenti che dovrebbero controllare, come si fa a ridurre il calcio in queste condizioni? Come faceva la Figc a non sapere quello che stava succedendo? Sono disgustato".

M.D.F.




Commenta con Facebook