• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fantacalcio > Fantacalcio, caso Parma: ecco cosa potrebbe succedere in caso di fallimento

Fantacalcio, caso Parma: ecco cosa potrebbe succedere in caso di fallimento

La situazione in casa ducale influenzerà anche il Fantacalcio


Parma (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

23/02/2015 12:30

FANTACALCIO PARMA FALLIMENTO SITUAZIONE / ROMA - La situazione del Parma è drammatica. La squadra ducale è sull'orlo del fallimento e - ad ora - non è chiaro se potrà terminare la stagione, come auspicato dal presidente federale Carlo Tavecchio
Se dovesse invece dichiarare bancarotta a campionato in corso, si tratterebbe di una eventualità mai accaduta prima sui campi della Serie A. Ovviamente tutto questo avrebbe anche ripercussioni legate al Fantacalcio... 

In attesa di decisioni definitive e comunicazioni ufficiali, ecco come potrebbe essere affrontato il 'crack ducale' in base all'interpretazione del regolamento de 'La Gazzetta dello Sport'.

FALLIMENTO: GIOCATORI SVINCOLATI - Una eventualità di questo tipo, come detto, sarebbe una novità assoluta nel nostro panorama calcistico di massimo livello. Dunque, non esiste una casistica precisa. Regolamento alla mano, in caso di fallimento, i calciatori del Parma sarebbero dunque da considerarsi svincolati e non più disponibili per le vostre 'fantarose'. 

3-0 A TAVOLINO E 6 POLITICO - E' stato chiarito che, in caso di fallimento, il Parma perderà ogni gara da qui a fine stagione per 3-0 a tavolino. Regolamento alla mano per quei giocatori 'impegnati' contro i ducali dovrebbe essere garantito il '6 politico' dato che la partita potrebbe essere considerata, di fatto, come un rinvio oltre le 48 ore dal turno in calendario.

IL PRECEDENTE - Esiste un precedente che può aiutare nell'interpretazione. Si tratta di Cagliari-Roma del 23 settembre 2012, gara che non si disputò mai per via delle problematiche legate alla sicurezza dell'impianto di 'Is Arenas' a Quartu Sant'Elena. Il giudice sportivo Tosel decise per lo 0-3 a tavolino in favore dei giallorossi e ai calciatori delle due società, in chiave fantacalcistica, venne assegnato il 6 politico. 




Commenta con Facebook