• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI CHELSEA-BURNLEY

PAGELLE E TABELLINO DI CHELSEA-BURNLEY

Matic perde la testa, nel Chelsea si salvano Hazard ed Ivanovic. Nel Burnely ottimo Barnes, male gli esterni


Ben_Mee.jpg
Lorenzo Bettoni

21/02/2015 18:08

ECCO LE PAGELLE DI CHELSEA-BURNLEY:

 

CHELSEA

Courtois 6,5 - Fa un buon salvataggio su Barnes nel secondo tempo e poi un miracolo sullo stesso attaccante ospite, ma sul corner che ne scaturisce, non può nulla.

Ivanovic 7 - Gioca da terzino, ma ha un rendimento da punta. Segna il quarto gol nelle ultime sette partite, il secondo consecutivo dopo quello al PSG. Al momento è probabilmente il miglior laterale difensivo del mondo.

Terry 6,5 – Scoraggia gli attacchi del Burnely sia via terra che per vie aeree. E’ il perno della difesa di Mou e non a caso è l’unico a non aver ancora saltato nemmeno un minuto di Premier.

Zouma 6 – Controlla Ings e Barnes con molta tranquillità, tenendoli spesso lontani dall’area di rigore. Regge anche quando la squadra sembra mollare, cioè dopo il gol di Mee.

F.Luis 6,5 – Oscar ed Hazard si alternano dalla sua parte e lui offre sempre appoggio ad entrambi, in più non rischia niente dietro. Dal 85’ Drogba sv – Non ha tempo per piazzare la zampata.

Matic 5 - Si piazza davanti a Zouma e Terry e risparmia alla coppia difensiva un sacco di lavoro. Recupera tanti palloni prima che arrivino dalle loro parti. Pecca un po’ in fase di impostazione ed al 70’ perde la testa lasciando i suoi in dieci.

Fabregas 5 – Nel primo tempo si vede poco, nella ripresa fa qualcosina in più, ma il gioco del Chelsea non è molto fluido anche perché lui gira ad intermittenza.

Cuadrado 5 – Il primo gol arriva anche grazie alla sua caparbietà nel recuperare subito il pallone, poi si eclissa e ne azzecca poche. Dal 63’ Willian – 5 Non fa più del collega colombiano.

Oscar 5 – Come Fabregas è eclissato nel primo tempo e cresce nella ripresa. Non fa comunque giocate decisive. Dal 71’ Ramires – 5 – Dovrebbe dare copertura al posto di Matic, ma non dà lo stesso equilibrio alla squadra e si perde Mee sul gol del pari.

Hazard 7,5 – L’assist per il gol di Ivanovic è roba che fanno in pochi al mondo. Salta tre uomini nello stretto di cinque metri e mette la palla nel piede del suo terzino destro. Cerca spazio a sinistra e centralmente ed in entrambe le posizioni crea grattacapi alla difesa del Burnely. Ora più che mai le sorti offensive del Chelsea dipendono da lui.

D.Costa 5 – Torna dopo le tre giornate di squalifica ed ha poche occasioni da gol. Nella ripresa non impatta un cross perfetto di Ivanovic.

All. Mourinho 5 –  Pensa che basti amministrare e invece, alla fine, si ritrova con un solo punto. In avanti la squadra dipende troppo da Hazard.

 

BURNLEY

Heaton 6 – Non può nulla sul gol di Ivanovic segnato da due passi, per il resto il Chelsea si fa vedere poco dalla sue parti.

Tripper 5,5 – Nel primo tempo non gioca male, infatti dalle sue parti il Chelsea si vede poco. Nella ripresa soffre un po’ di più, ma c’è da capirlo visto che dalle sue parti si aggira Hazard.

Keane 6,5 – Tiene come può Diego Costa, ci mette corsa velocità e fisico ed alla fine ha la meglio.

Shackell 6 – Nel primo tempo è dubbia la sua spinta su Diego Costa, ma probabilmente non da rigore. Meno pulito di Keane ma ugualmente efficace.

Mee 6,5 – Salva i suoi nel primo tempo, con un gran salvataggio in piena area. Nel secondo tempo segna probabilmente il gol più importante della sua carriera rimettendo in corsa per la Premier il Manchester City, la sua ex squadra.

Boyd 5 – Il Burnely si vede più in mezzo al campo che non sugli esterni e lui soffre l’impostazione tattica della squadra.

Arfield 6,5 – Partita di tanta sostanza, ma non tanta qualità. Aiuta più spesso la linea dietro di lui che non quella davanti.

Jones 6,5 – Come Arfield gioca una sfida coraggiosa, fatta di corsa e fisico. Fa molto lavoro sporco e lo fa pure bene.

Kightly. 5 – Non molto lucido sull’esterno. Lascia spazio a Vokes ed il Burnley pareggia. Dal 79’ Vokes 6 – Dà più peso specifico all’attacco ospite ed i risultati si vedono subito, visto che i suoi pareggiano cinque minuti dopo.

Ings 5 – Ci si aspettava molto da lui che ha segnato nove gol in campionato, ma non si vede mai. Deludente.

Barnes 7 – Il migliore del Burnely. Prima del gol di Mee è l’unico a calciare in porta. Si guadagna l’angolo per il pareggio dei suoi ed ingaggia il duello con Matic, che si innervosisce e lo spintona via beccandosi il rosso diretto.

All. Dyche 7 - Il suo Burnely non vinceva da sei match in trasferta, adesso sono sette, ma il pari in casa del Chelsea vale oro in vista della corsa salvezza. Gioca una partita attenta e con pazienza trova il gol del pari su calcio da fermo.

Arbitro: Martin Atkinson 5,5 – La direzioni convince poco. Alla mezz’ora non concede un rigore solare al Chelsea: Ivanovic calcia dal limite e Kightly allarga vistosamente il braccio in piena area. I due giocatori sono vicini, ma il braccio del giocatore ospite è eccessivamente largo. Dubbio il contatto tra Shackell e Diego Costa al termine del primo tempo, ma la spinta del difensore del Burnley non sembra così dura da abbattere il centravanti di Mourinho. Giusto il rosso a Matic a 20’ dalla fine. Mou se la prende con lui perché non permette a Cahill di entrare prima del corner che porta al gol di Mee.

 

TABELLINO

CHELSEA-BURNLEY 1-1

Chelsea (4-2-3-1): Courtois; Ivanovic, Terry, Zouma, F.Luis (dal 85’ Drogba); Matic, Fabregas; Cuadrado (dal 63’ Willian), Oscar (dal 71’ Ramires), Hazard; D.Costa. All.: Mourinho.

Burnley (4-4-2): Heaton; Tripper, Keane, Shackell, Mee; Boyd, Arfield, Jones, Kightly (dal 79’ Vokes); Ings, Barnes. All.: Dyche.

Arbitro: Martin Atkinson di West Riding.

Marcatori: 14’ Ivanovic (C), 80’ Mee (B).

Ammoniti: 40’ Boyd (B), 61’ Kightly (B), 70’ Ivanovic (C).

Espulsi: 70’ Matic (C).




Commenta con Facebook