• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > > Cinema, 50 sfumature di grigio: record di spettatori e di… download illegali

Cinema, 50 sfumature di grigio: record di spettatori e di… download illegali

Il film tratto dall'omonimo romanzo è stato scaricato 300 mila in 3 soli giorni


Jamie Dornan e Dakota Johnson (Getty Images)

18/02/2015 16:36

CINEMA 50 SFUMATURE DI GRIGIO RECORD SPETTATORI E DAWNLOAD ILLEGALI / ROMA - Nessuno riesce a resistere al fascino delle 50 Sfumature di grigio. Ai numeri record del botteghino si aggiungono quelli, meno lieti per la produzione, dei download illegali.

AL BOTTEGHINO - In soli 3 giorni di programmazione il film tratto dall’omonimo romanzo di E.L. James (100 milioni le copie vendute, tradotto in 52 lingue)  ha già incassato la cifra record di 250 milioni di dollari in tutto il mondo. Nel dettaglio, in America ha incassato circa 82 milioni di dollari, in Italia 8,5 milioni di euro, un vero e proprio record considerato che si tratta di un titolo vietato ai minori. A livello europeo, il Regno Unito (Irlanda compresa) ha il maggior incasso con 21,5 milioni (anche qui è vietato ai minori di 18), seguono Germania (15,2 milioni), Francia (12 milioni), Russia (10,5 milioni), Brasile (8,6 milioni), Australia (8,6 milioni), Italia, e  Spagna, con 7,9 milioni di euro. Numeri record destinati a crescere visto che la pellicola non è ancora uscita in Trinidad (18 febbraio), Korea (26 febbraio) e India (data da confermare).

SUL WEB – La nota dolente, per la produzione, arriva dalla rete. Ai dati al botteghini si affiancano quelli dei download illegali: il film di Sam Taylor-Johnson, uscito in tutto il mondo nel weekend di San Valentino è stato scaricato 300mila volte in 3 soli giorni. Nemmeno con i Guardiani della Galassia, uno dei film più scaricati nel 2014, si era arrivati a tanto.

2014 VS 2013 – Per comprendere meglio il dato è utile analizzare la classifica del 2013 e del 2014 dei film più “piratati”. Le classifiche arrivano da Yahoo! e da TorrentFreak: per quanto riguarda il 2014 la classifica dei film vede in testa The Wolf of Wall Street, con Leonardo DiCaprio, scaricato più di 30 milioni di volte, al secondo gradino c'è Frozen, il film d'animazione Disney, mentre al terzo posto c'è Gravity, con Sandra Bullock e George Clooney. Nel 2013 furono Lo Hobbit, Django e Fast & Furious 6.

La classifica del 2014:

1.The wolf of wall street: 30 milioni
2.Frozen: 29,9 milioni
3.RoboCop: 29,9 milioni
4.Gravity: 29,4 milioni
5.Lo Hobbit: la desolazione di Smaug: 27,7 milioni
6.Thor: The Dark World: 25,8 milioni
7.Captain America: 25,6 milioni
8.Hercules - La leggenda: 25,1 milioni
9.X-Men - Giorni di un futuro passato: 24,3 milioni
10.12 anni schiavo: 23,7 milioni
11.The hunger games: La ragazza di fuoco: 23,5 milioni
12.American hustle: 23,1 milioni
13.300: L’alba di un impero: 23,1 milioni
14.Transformers 4 - L’era dell’estinzione: 21,7 milioni
15.Godzilla: 20,9 milioni
16.Noah: 20,3 milioni
17.Divergent: 20,3 milioni
18.Senza domani: 20,3 milioni
19.Captain Phillips - Attacco in mare aperto: 19,8 milioni
20.Lone survivor: 19,1 milioni

La classifica del 2013:

1.The Hobbit: An Unexpected Journey (Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato): 8.4 milioni
2. Django Unchained: Download: 8.1 milioni
3. Fast & Furious 6: 7.9 milioni
4. Iron Man 3: 7.6 milioni
5. Silver Linings Playbook (Il lato positivo in italiano): 7.5 milioni
6. Star Trek Into Darkness: 7.4 milioni
7. Gangster Squad: 7.2 milioni
8. Now You See Me (Now You See Me - I maghi del crimine in italiano): 7 milioni
9. The Hangover Part 3 (Una notte da leoni 3 in italiano): 6.9 milioni
10. World War Z:  6.7 milioni

CURIOSITA’ - In Scozia, al Grosvenor Cinema di Glasgow, tre donne sono state arrestate per aggressione. Stando a quanto riportato dal 'Telegraph' le tre avrebbero picchiato un uomo, dopo che questo aveva intimato loro di fare silenzio. 

S.C.




Commenta con Facebook