• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > TDM - Tattica del Mercato > TATTICA DEL MERCATO - Juventus e Napoli, Vazquez: tutti pazzi per 'El Mudo'

TATTICA DEL MERCATO - Juventus e Napoli, Vazquez: tutti pazzi per 'El Mudo'

L'analisi di Calciomercato.it sui protagonisti del mercato: occhi puntati sul trequartista del Palermo


Franco Vazquez (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

18/02/2015 15:25

TATTICA DEL MERCATO CALCIOMERCATO JUVENTUS NAPOLI PALERMO VAZQUEZ ALLEGRI BENITEZ / ROMA - La stagione entra nel vivo. La Serie A, infatti, comincia la fase decisiva e le coppe europee tornano dopo la lunga pausa invernale. E' sempre tempo di calciomercato, però. Il nome che infiamma sia il calciomercato Juventus che il calciomercato Napoli è quello di Franco Vazquez, trequartista del Palermo che sta vivendo un'annata magica. 'El Mudo' è l'oggetto del desiderio delle due big anche se Maurizio Zamparini ha alzato il muro: le schermaglie sono solo all'inizio.

Conosciamo meglio Vazquez attraverso la nostra rubrica 'Tattica del Mercato'.


BIOGRAFIA DI VAZQUEZ, OBIETTIVO DELLA JUVENTUS PER IL CENTROCAMPO

Franco Damian Vazquez nasce a Tanti, in Argentina, il 22 febbraio 1989. Cresce a Villa Carlos Paz nella provincia di Cordoba. Dopo un breve periodo nel Barrio Parque entra nel settore giovanile del Belgrano. Fa il suo esordio nella stagione 2008/2009, scendendo in campo nella divisione cadetta argentina. Diventa presto un elemento importante per i 'Piratas' con cui firma una pagina di storia del calcio sudamericano spedendo in B il River Plate nello spareggio del 2011, anno in cui fa il proprio esordio nella massima serie. Nel gennaio 2012 sbarca a Palermo giocando 14 partite senza lasciare il segno. Nel 2012/2013 va in prestito al Rayo Vallecano dove comincia a far vedere i propri colpi. Torna a Palermo in Serie B e contribuisce all'immediata promozione. Nella stagione in corso sta avendo un rendimento eccezionale insieme al connazionale Paulo Dybala.

Vazquez non ha ancora vestito la casacca della nazionale argentina ed è al centro di una 'contesa' con gli 'Azzurri' di Antonio Conte. 'El Mudo' infatti è in possesso del passaporto italiano dato che la madre è nativa di Padova.

 

CARATTERISTICHE TECNICO-TATTICHE DI VAZQUEZ

Alto 1,87  per 81 kg, fisico asciutto ma potente, sinistro naturale. Vazquez è uno dei calciatori più interessanti della nostra Serie A. Tatticamente parlando è un trequartista classico che quindi dà il meglio di sé dietro le due punte in un 4-3-1-2 oppure dietro ad un centravanti in un 4-2-3-1. E' molto intelligente e disciplinato e può svolgere anche il ruolo di seconda punta atipica. E' dotato di una tecnica individuale sopraffina e di una visione di gioco notevole. La sua specialità è l'assist per i compagni, fondamentale nel quale eccelle. Forte fisicamente, non è però è un giocatore particolarmente rapido e quindi quando dirottato sull'esterno perde di efficacia. Dotato di un sinistro educatissimo ha una conclusione potente e precisa grazie alla quale arriva spesso al gol. E' un giocatore silenzioso (detto 'El Mudo' non a caso) ma carismatico.


VAZQUEZ E' UN GIOCATORE ADATTO A JUVENTUS E NAPOLI?

Insieme a Paulo Dybala, Franco Vazquez è senza dubbio una delle maggiori rivelazioni di questa Serie A e probabilmente la casacca rosanero del Palermo potrebbe cominciare a stargli stretta. Juventus e Napoli sono sulle sue tracce. Massimiliano Allegri, come è noto, è a caccia di un trequartista puro per il suo 4-3-1-2 e Vazquez sarebbe perfetto per il gioco del tecnico bianconero, anche se la mancanza di esperienza internazionale potrebbe pesare e condizionarlo nel fare il salto di qualità definitivo. Discorso simile per il Napoli con Rafa Benitez che, in caso di conferma, avrebbe una alternativa di grande spessore a Marek Hamsik nel suo 4-2-3-1. Il recente rinnovo e le parole di Maurizio Zamparini però sono un monito importante: strapparlo al Palermo sarà tutt'altro che semplice.

 

 




Commenta con Facebook